OstiaToday

Programma diffuso di attività culturali negli spazi pubblici ed aperti X Municipio

La giunta del X approva programma diffuso di attività culturali negli spazi pubblici ed aperti X Municipio, per sostenere le associazioni e gli artisti e costruire un programma culturale organico da promuovere

La Giunta del Municipio X ha approvato il 16 maggio una delibera, presentata dal Vice Presidente e Assessore alla Cultura, Sandro Lorenzatti, che consentirà la creazione di una programma di attività culturali negli spazi pubblici aperti del Municipio X, al quale potranno partecipare tutti gli operatori culturali gratuitamente, ovvero senza pagamento della Occupazione di Suolo Pubblico. Il progetto,  denominato “SPAZI X CULTURA”, verrà presentato nei prossimi giorni alle Associazioni del territorio e sarà oggetto di un Avviso Pubblico.

“Il nome prescelto – dichiara l’Assessore Lorenzatti – intende sfruttare la doppia valenza del segno “X”, sia come numerale del nostro municipio sia come assegnazione di spazi “per” la cultura. La possibilità di utilizzo degli spazi pubblici all’aperto, per le attività culturali costituisce un’occasione importante di formazione degli operatori culturali e tali attività possono contribuire alla realizzazione di un’offerta culturale diffusa, proposta e organizzata dal Municipio X, e a beneficio di tutti i cittadini. Inoltre, gli spazi pubblici all’aperto (quali parchi, piazze, vie, eccetera), in particolare se già pedonali, potranno così essere caratterizzati anche come “spazi culturali pubblici”, configurandosi anche come luogo di incontro tra i cittadini e gli operatori”.

“Ritengo che le difficoltà attuali dell’Amministrazione di reperimento di fondi – prosegue Lorenzatti – per la promozione delle attività culturali, impongano, quanto meno, che l’Amministrazione individui, nel rispetto delle norme, ogni possibilità di agevolazione materiale ed economica utile allo svolgimento di tali attività, nel caso esclusivo in cui queste vengano realizzate gratuitamente e dunque attraverso l’impegno volontario da parte dei soggetti proponenti. Ma l’obiettivo più importante resta quello di sostenere, agevolare e coordinare in un progetto unitario le proposte culturali delle associazioni e degli artisti, promuovendole con ogni mezzo e risorsa disponibile. A tale scopo, una pagina del sito istituzionale verrà dedicata a “SPAZI X CULTURA”, e costituirà, col tempo, sia una mappa che un calendario delle attività.”

 “Potranno essere utilizzati tutti gli spazi – spiega Lorenzatti –, nei limiti logistici, tuttavia abbiamo voluto indicare una prima lista di spazi prioritari, parchi e aree pedonali, che già storicamente sono in parte utilizzati per attività culturali, come il Parco XXV novembre, Piazza Anco Marzio, il Borgo di Ostia Antica eccetera, accanto ad altri mai utilizzati in tal senso, che vogliamo così contribuire a qualificare e valorizzare, come ad es. il Parco Paolo Orlando, Piazza Della Rovere, Piazza Capelvenere, ed altri, sia ad Ostia che nell’entroterra.”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Nei prossimi giorni – conclude Lorenzatti inviterò le associazioni e gli operatori culturali ad un incontro pubblico per descrivere nel dettaglio il progetto. Voglio ringraziare in anticipo i dirigenti e i funzionari della nostra Amministrazione che saranno chiamati a collaborare a questo progetto comune, che ritengo importante per la cultura, per gli operatori e per tutti i cittadini”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Gioca due euro e ne vince 500mila per comprare una casa

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

  • Coronavirus, a Roma città 131 nuovi casi. 181 in tutto il Lazio

  • Coronavirus, a Roma città 108 nuovi casi da Covid19. Focolaio in una RSA

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento