OstiaToday

Amianto, materassi e calcinacci: degrado nella Riserva di Ostia Antica

In via del Collettore Secondario nella Riserva statale del litorale romano, una discarica a cielo aperto. Il Cdq Ostia Antica - Saline denuncia il rischio di inquinamento ambientale su Facebook

Tanti, troppi, materassi buttati, ante di armadi, porte, un frigo bar e anche un divano. Non è un bazar, ma lo scenario che si può "ammirare" in via del Collettore secondario nella Riserva statale del litorale romano a due passi dagli scavi di Ostia Antica. Una discarica a cielo aperto con la presenza anche di amianto. Per oltre due chilometri la via è occupata da una lunga distesa d'immondizia di ogni genere: dai pneumatici, ai calcinacci di cantiere, materassi, frigoriferi  fino alle tegole di eternit. 

 
 
Molti detriti sono stati addirittura bruciati, liberando sostanza nocive nell'ambiente circostante. La situazione di degrado è stata denunciata più volte. Nuccio Di Staso, portavoce del CdQ Ostia Antica-Saline, denuncia il degrado anche su Facebook: "Sono anni che questa strada viene usata come discarica. A questo, non chiediamo, ma pretendiamo, dall'Assessore all'Ambiente Giancarlo Innocenzi, di intervenire mettendo in campo tutti gli strumenti necessari per porre fine a questo indegno scempio". Il rischio è la contaminazione del terreno attraverso la stratificazione dei detriti. Il Cdq Ostia Antica - Saline ha raccolto il disagio dei residenti della zona e ha chiesto l'intervento del presidente del XIII Municipio, Giacomo Vizzani e dell'assessore all'ambiente Giancarlo Innocenzi, ma ad oggi ancora nessuna risposta.
 
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio di luglio: i quartieri dove ci sono stati più casi

  • Gita fuori porta: cinque luoghi da non perdere a due passi da Roma

  • Coronavirus, a Roma 13 nuovi casi: quattro arrivano da altre regioni. I dati Asl del 31 luglio

  • Prova a scavalcare ma rimane infilzato: muore per infezione in ospedale. I genitori denunciano i medici

  • Coronavirus, a Roma 13 nuovi casi: sono 18 in totale nel Lazio. I dati Asl del 30 luglio

  • Coronavirus, 9 nuovi casi a Roma. Tutti i dati dalle Asl del primo agosto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento