OstiaToday

Ostia: sì ai circhi che non usano animali negli spettacoli. M5s promette più controlli

I grillini: "Vogliano che siano chiari, soprattutto ai genitori, gli effetti e le conseguenze della detenzione e del trasporto forzoso degli animali in gabbia"

Una presa di posizione netta e chiara quella del movimento 5 Stelle del X municipio, che sarà presa in aula consiliare giovedì 13 giugno 2019 attraverso la presentazione di un atto che vede come primo firmatario il Presidente della Commissione Ambiente Francesco Vitolo, che dice basta agli spettacoli circensi che fanno uso di animali. 


"In attesa di una norma nazionale che vieti definitivamente la barbarie dell’attendamento di circhi che utilizzano animali negli spettacoli, chiederemo attraverso una discussione in aula consiliare un impegno all’Amministrazione su questa problematica molto sentita dagli animalisti", così in una nota il Gruppo Consiliare M5S del Municipio Roma X.

"Il primo impegno che andremo a chiedere è che si intensifichino i controlli, oltre che sui gestori dello spettacolo, anche su coloro che dando in locazione aree private consentendo ai circhi di superare la mancata disponibilità di aree pubbliche. 
Un secondo impegno, riguarderà la diffusione attraverso eventi, conferenze, comunicati stampa e altre forme mediatiche del principio di quanto ciascuno di noi può fare già da ora favorendo la fruizione di spettacoli circensi che non fanno uso di animali. - continua - Vogliano che siano chiari, soprattutto ai genitori, gli effetti e le conseguenze della detenzione e del trasporto forzoso degli animali in gabbia perché siamo convinti che l’utilizzo di animali nei circhi, dia un messaggio sbagliato, snaturando il rispetto che si dovrebbe dare ad animali potenzialmente pericolosi con diritto di vivere secondo la loro natura di predatori relegandoli in luogi del tutto innaturali".

"In particolar modo verso specie protette e a rischio di estinzione la cui “spendibilità” negli spettacoli da una percezione errata della loro quanto meno probabile scomparsa in natura. Ovviamente l’attenzione a temi di carattere animalista è parte del nostro programma e che come amministrazione stiamo portando avanti", concludono i pentastellati.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • Lavori al Colosseo: sabato 21 e domenica 22 settembre chiuse 13 stazioni della metro B

  • Tragico epilogo a Ponte di Nona: trovato il cadavere di Amina De Amicis, l'89enne scomparsa 6 giorni fa

  • In ritardo di due ore al primo giorno di scuola, le lacrime dei bambini sgomberati da Cardinal Capranica

Torna su
RomaToday è in caricamento