OstiaToday

Via Niceneto: arrestati dopo aver rubato carburante da un escavatore

In manette tre romeni dopo un inseguimento con i carabinieri di Ostia. Avevano riempito anche una tanica da 25 litri

Avevano fatto il pieno all'auto e riempito una tanica da 25 litri: i tre romeni arrestati ieri a via Aristo di Ascalona, in zona Casal Palocco, avevano preso il carburante rubandolo da un escavatore parcheggiato in via Niceneto. I tre non sono sfuggiti ai Carabinieri della compagnia di Roma-Ostia.

Alle 23:30, i militari stavano effettuando un giro di perlustrazione di routine, per prevenire i furti notturni e altre forme di reato. Giunti in via Aristo di Ascalona, hanno visto una Dacia Logan allontanarsi a gran velocità da loro. Dopo un breve inseguimento.
I tre ladri, di 29, 32 e 41 anni, sono stati processati stamattina al Tribunale di Roma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Raggi: stop a tutti i concorsi pubblici a Roma

  • Tragedia nella Metro A, morto un uomo investito da un treno alla stazione Manzoni

  • Sciopero, oggi a Roma metro e bus a rischio per 24 ore: tutte le informazioni

  • Blocco traffico Roma: domenica 23 febbraio niente auto nella fascia verde

  • Via Pontina, precipita con la Smart dalla rampa e muore sul colpo. Gli amici lo ricordano sui social

  • Coronavirus Roma: "Scuole chiuse? Fake news". Mezzi pubblici, via alla sanificazione

Torna su
RomaToday è in caricamento