OstiaToday

Crack da oltre 8 milioni di euro: arrestato imprenditore a Casal Palocco

I finanzieri hanno arrestato per bancarotta fraudolenta un imprenditore attivo nel settore dell'autotrasporto con società a Casal Palocco

Otto milioni di euro. A tanto ammonta il crack di cui è responsabile un imprenditore del settore dell'autotrasporto arrestato stamattina dagli uomini del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Roma.

Le indagini, compiute sul fallimento di due società cooperative di trasporto per conto terzi con sede a Casal Palocco, erano partite in seguito alla segnalazione dell'autista di una delle società. L'imprenditore indagato aveva proposto al dipendente di assumere la carica di amministratore unico dell'impresa dove lavorava, con il solo compito di recarsi di tanto in tanto alle sede aziendale per firmare assegni in bianco. Di lì a poco, però, l'autista ha scoperto che la società sarebbe fallita e ha sporto denuncia.

Attraverso l'analisi di bilanci e scritture contabili, i finanzieri hanno scoperto un reticolo di società collegate e consorziate, delle quali l'imprenditore si serviva per svuotare il patrimonio di quelle fallite, indirizzando anche cospicue risorse economiche verso altre imprese attive nel commercio di automobili di lusso. La bancarotta è costituita soprattutto da canoni non pagati, relativi a numerosi contratti di leasing di automezzi, e da debiti verso l'Erario per 4 milioni di euro. L'imprenditore è stato condotto alla Casa Circondariale di Roma e dovrà rispondere di bancarotta fraudolenta patrimoniale e documentale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Raggi: stop a tutti i concorsi pubblici a Roma

  • Tragedia nella Metro A, morto un uomo investito da un treno alla stazione Manzoni

  • Sciopero, oggi a Roma metro e bus a rischio per 24 ore: tutte le informazioni

  • Blocco traffico Roma: domenica 23 febbraio niente auto nella fascia verde

  • Via Pontina, precipita con la Smart dalla rampa e muore sul colpo. Gli amici lo ricordano sui social

  • Coronavirus Roma: "Scuole chiuse? Fake news". Mezzi pubblici, via alla sanificazione

Torna su
RomaToday è in caricamento