OstiaToday

Borghetto dei Pescatori, risorge la Casa del mare

Al vaglio la proposta di renderla centro ufficiale delle visite alle Secche di Tor Paterno, Patrimonio del Litorale Romano

Si è riunita ieri mattina la commissione ambiente del municipio XIII, presieduta dal consigliere Cristiano Rasi. Al centro del tavolo tecnico, la promozione e la gestione di uno dei patrimoni, più importanti, dal punto di vista ambientale, del territorio del tredicesimo municipio: le Secche di Tor Paterno.

Alla commissione, sono stati chiamati a partecipare, i rappresentanti di Roma Natura, Ente regionale per la gestione del sistema  delle aree naturali protette nel comune di Roma, rappresentato dal vice presidente Amedeo Fadda e dal dirigente Luca Marini e la cooperativa Pesca, natura e turismo, che racchiude alcune realtà del territorio.

La commissione ambiente, ha fatto ufficialmente richiesta di un maggior coinvolgimento del municipio XIII, nella linea di gestione e promozione delle Secche di Tor Paterno, per poter meglio coordinare, in futuro, la divulgazione di una realtà così preziosa, anche a livello studentesco, oltre che turistico. E inoltre, a seguito della recente ristrutturazione della Casa del mare del Borghetto dei Pescatori, è stata avanzata la proposta di fare di questo manufatto, la sede ufficiale dalla quale far partire le visite guidate alle Secche di Tor Paterno.

Roma Natura e municipio XIII iniziano così un ideale percorso sul quale tutti i presenti, e tra questi anche gli altri componenti della commissione ambiente, Tonino Ricci, Augusto Bonvicini, Salvatore Colloca, Riccardo Colagreco e Sergio Pannacci, si sono trovati d’accordo sulla necessità di portare avanti iniziative comuni. A breve partiranno bandi di concorso che vedranno coinvolte associazioni del territorio al fine di promuovere dal punto di vista culturale e ambientale, ogni tipo di iniziativa in merito, così da stimolare uno scambio di informazioni.

“Erano anni che non si affrontava in maniera così radicale questo argomento”, ha affermato il presidente della commissione ambiente, Cristiano Rasi, “e da anni che Roma Natura non veniva coinvolta a questo livello. Riprendiamo oggi le fila di un discorso indispensabile per il nostro territorio, un discorso che potrà fare da volano anche a livello occupazionale, oltre che turistico-ambientale”.

“Da parte nostra”, ha concluso Rasi, “c’è grande soddisfazione per il lavoro intrapreso oggi che ci ha trovati tutti uniti anche a livello politico. Sarà nostra premura relazionare il presidente Vizzani in merito a quanto discusso e, parte da qui l’istanza per fare della Casa del Mare del Borghetto dei Pescatori, una sede appropriata con all’interno un rappresentante qualificato che possa coordinare le varie e, siamo sicuri, numerose attività che potranno essere strettamente legate anche al progetto che il presidente Vizzani sta portando avanti: quello dell’università del mare”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Incidente sul Raccordo Anulare: morto giovane agente immobiliare

  • Metro A, nuova fase dei lavori: per 6 giorni stop tra San Giovanni e Ottaviano

  • Ferragosto a Roma: gli eventi del 15 agosto per chi rimane o si trova in città

  • Donna trovata morta nei boschi: era a Fiumicino per il matrimonio della figlia

Torna su
RomaToday è in caricamento