OstiaToday

Ostia, 10 animali morti e decapitati a riva. Raggi: "Dovevo visitare quella spiaggia. Non ci intimidiscono"

La sindaca attacca: "E' evidente che a qualcuno non fa piacere che quelle spiagge libere siano gratuitamente a disposizione delle famiglie"

Dieci animali morti, decapitati lasciati a riva. Un macabro ritrovamento che, da come apprende RomaToday, è stato fatto sabato scorso nella parte di arenile di Ostia Ponente dove una volta sorgeva l'ex chiosco Onda Anomale. In quella spiaggia, quel giorno, ci sarebbe dovuta essere una visita della sindaca Virginia Raggi, attesa per valutare l'andamento dell'estate sul mare di Roma. 

La prima cittadina, come da sua stessa ammissione, ha però scelto di modificare itinerario visitando un altro lido per monitorare l'andamento della bonifica dell'ex spiaggia Arca. La denuncia (secondo quanto riferito dalla Sindaca) è stata fatta, sarà ora compito delle forze dell'ordine determinare se l'episodio sia frutto di un lugubre atto vandalico, oppure se un avvertimento a Raggi e a tutta l'amministrazione 5 Stelle, oppure qualche rito satanico già avvenuto in quei lidi in passato, nel 2018, prima ad aprile e poi a giugno.

Le denuncia di Raggi a Ostia

A raccontare la dinamica dei fatti è stata la stessa Raggi che con un post duro denuncia: "Sabato scorso sono andata ad Ostia per un sopralluogo in una delle spiagge libere che abbiamo restituito alle famiglie. Ho scelto di andare per dare un segnale chiaro a chi si oppone alla piccola rivoluzione che stiamo realizzando in uno posti più belli di Roma. Da quando abbiamo ripreso il controllo di alcuni tratti di spiaggia, si sono susseguiti inquietanti episodi di boicottaggio e vandalismo: i bagni pubblici per disabili distrutti, le cabine incendiate, le paline per il distanziamento date alle fiamme, decine di siringhe messe in bella vista sulla riva, e poi i pezzi di vetro e chiodi nascosti sotto la sabbia per bucare le ruote dei nostri mezzi di pulizia dell'arenile. Ma ogni volta abbiamo ripulito e reso ancora più belle le spiagge libere. Abbiamo anche pagato un servizio di vigilanza privata per la notte. Non è bastato: hanno macabramente decapitato degli uccelli e ce li hanno fatti trovare. E’ evidente che a qualcuno non fa piacere che quelle spiagge libere siano gratuitamente a disposizione delle famiglie. Eppure poche righe sui giornali, pochissime e isolate voci di chi pubblicamente si ribella a questi episodi di intimidazione. Non ci spaventate. Non ci fermerete".

L'audio della testimonianza raccolta

Raggi, per supportare la sua denuncia, ha quindi pubblicato un video dove si sente l'audio di chi avrebbe rinvenuto gli animali morti decapitati in spiaggia. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Raggi: "È stata immediatamente presentata una denuncia"

La Sindaca ha quindi proseguito il racconto: "Sabato scorso, durante il sopralluogo, ho cambiato spiaggia all'ultimo momento: siamo andati a vederne una al posto di un'altra. Ero ancora ad Ostia quando mi hanno segnalato che nel posto dove inizialmente dovevo andare avevano lasciato una decina di colombi decapitati e messi sulla riva: alcuni galleggiavano in acqua. Un segnale? Una coincidenza? Non lo so".

Poi il grido a non voler abbassare la guardia: "Sicuramente un' immagine raccapricciante. È stata immediatamente presentata una denuncia. Di una cosa sono però certa: non mi fermo, non ci fermiamo. Siamo in tanti, siamo la maggioranza: Ostia è di tutti e non di una piccola, sparuta minoranza di delinquenti. Proseguiremo nel risanamento di uno dei posti più belli d’Italia. Non permetteremo di isolarci. Chiedo a tutti voi di far sentire la propria voce".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio di luglio: i quartieri dove ci sono stati più casi

  • Gita fuori porta: cinque luoghi da non perdere a due passi da Roma

  • Coronavirus, a Roma 13 nuovi casi: quattro arrivano da altre regioni. I dati Asl del 31 luglio

  • Prova a scavalcare ma rimane infilzato: muore per infezione in ospedale. I genitori denunciano i medici

  • Coronavirus, a Roma 13 nuovi casi: sono 18 in totale nel Lazio. I dati Asl del 30 luglio

  • Coronavirus, 9 nuovi casi a Roma. Tutti i dati dalle Asl del primo agosto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento