OstiaToday

Ostia, coltivava 5 piante di marjiuana: arrestato pregiudicato

I servizi svolti in prossimità di alcuni locali notturni di Acilia e del Lido di Ostia hanno permesso ai Carabinieri della locale stazione di arrestare un 34enne noto alle forze dell'ordine

Nel fine settimana, nell’ambito di una vasta operazione di contrasto dello spaccio delle sostanze stupefacenti condotta in tutto l’Entroterra, i carabinieri della Stazione di Acilia hanno tratto in arresto un 34enne romano, pregiudicato, con l’accusa di coltivazione di sostanze stupefacenti. I servizi svolti in prossimità di alcuni locali notturni di Acilia e del Lido di Ostia hanno permesso d’orientare le indagini, consentendo di sequestrare alcune dosi di marijuana di produzione certamente “artigianale”. Ieri pomeriggio, quindi, i militari dell’Arma hanno fatto irruzione nell’appartamento del pregiudicato, al piano terra di una palazzina in via Castiglione, rinvenendo nel suo giardino 5 piante di marjiuana – di cui alcune già fiorite – ed in casa tutto l’occorrente al confezionamento dello stupefacente. Si tratta del secondo arresto per droga operato ad Acilia negli ultimi giorni dai carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sparito da sei mesi viene trovato mummificato nel vano areazione dell'ospedale

  • Coronavirus, ordinanza di Raggi: stop a tutti i concorsi pubblici a Roma

  • Tragedia nella Metro A, morto un uomo investito da un treno alla stazione Manzoni

  • Sciopero, oggi a Roma metro e bus a rischio per 24 ore: tutte le informazioni

  • Via Pontina, precipita con la Smart dalla rampa e muore sul colpo. Gli amici lo ricordano sui social

  • Coronavirus Roma: scuole, eventi e comunicazioni alle Asl. Tutto quello che c'è da sapere

Torna su
RomaToday è in caricamento