OstiaToday

Acilia, arrestato pregiudicato per tentata rapina

I carabinieri della Stazione di Acilia hanno arrestato un 38enne del luogo con l'accusa di tentata rapina e lesioni aggravate

Sembrava un normale pomeriggio da bar, ieri, quando nel quartiere di Acilia, a pochi passi da Ostia, un uomo di nazionalità albanese, da poco entrato nel locale, veniva avvicinato da un 38enne pregiudicato il quale, con atteggiamento arrogante, gli ha intimato di consegnargli i soldi che aveva con se. Di fronte al categorico diniego, il malvivente ha reagito con violenza, aggredendo lo straniero e colpendolo con calci e pugni. Il malcapitato è riuscito a sottrarsi all’aggressore e a fuggire verso la vicina stazione metro ma è stato raggiunto dal malvivente che, armato di un’ascia, gli si è avvicinato con il chiaro intento di colpirlo. Provvidenziale è stata una telefonata al 112, fatta da un passante che ha assistito alla scena. In quell’istante è giunta una pattuglia dei carabinieri della Stazione di Acilia che ha bloccato l’uomo e lo ha disarmato. Per lui sono scattate le manette ai polsi con l’accusa di tentata rapina e lesioni personali. Il rapinatore, già noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti specifici, si trova ora recluso nel carcere romano di Regina Coeli dove sarà interrogato nelle prossime.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Raggi: stop a tutti i concorsi pubblici a Roma

  • Tragedia nella Metro A, morto un uomo investito da un treno alla stazione Manzoni

  • Sciopero, oggi a Roma metro e bus a rischio per 24 ore: tutte le informazioni

  • Blocco traffico Roma: domenica 23 febbraio niente auto nella fascia verde

  • Via Pontina, precipita con la Smart dalla rampa e muore sul colpo. Gli amici lo ricordano sui social

  • Coronavirus Roma: "Scuole chiuse? Fake news". Mezzi pubblici, via alla sanificazione

Torna su
RomaToday è in caricamento