OstiaToday

Acilia, scoperto traffico di droga a conduzione familiare

I carabinieri di Ostia hanno individuato e arrestato una persona e denunciato i suoi due fratelli che avevano messo su un'attività dedita allo spaccio nella zona di Villaggio San Giorgio

Nell’ambito di una serie di servizi antidroga dei Carabinieri di Ostia, finalizzati alla repressione del traffico di sostanze stupefacenti, nella serata di ieri è stato arrestato un 40enne romano, e denunciato in stato di libertà i suoi due fratelli rispettivamente di 36 e 39 anni, tutti già conosciuti alle forze dell’ordine, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I Carabinieri sono arrivati ai tre grazie alla costante attività di monitoraggio di alcuni tossicodipendenti e noti assuntori di droghe della zona che, sempre più spesso, erano stati notati nei pressi dell’abitazione di uno dei tre fratelli nei pressi del Villaggio San Giorgio. Il blitz è scattato in tarda serata: i militari, durante l’ennesimo servizio di appostamento,
hanno individuato la “fonte” dello spaccio. Durante la perquisizione delle abitazioni dei tre fratelli, i Carabinieri hanno recuperato numerose dosi di cocaina e di hashish, nonché tutto l’occorrente per tagliare, pesare e confenzionare le sostanze illecite. L’arrestato sarà giudicato presso il Tribunale di Ostia per quanto contestatogli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Raggi: stop a tutti i concorsi pubblici a Roma

  • Tragedia nella Metro A, morto un uomo investito da un treno alla stazione Manzoni

  • Sciopero, oggi a Roma metro e bus a rischio per 24 ore: tutte le informazioni

  • Blocco traffico Roma: domenica 23 febbraio niente auto nella fascia verde

  • Via Pontina, precipita con la Smart dalla rampa e muore sul colpo. Gli amici lo ricordano sui social

  • Coronavirus Roma: "Scuole chiuse? Fake news". Mezzi pubblici, via alla sanificazione

Torna su
RomaToday è in caricamento