OstiaToday

Acilia: lanciano sassi dal cavalcavia, colpite sei auto

Da settimane un gruppo di giovanissimi dai 12 ai 14 anni si riuniva sul cavalcavia Zelio Nattal sull'Ostiense lanciando sassi: alcuni giorni fa avevano colpito sei macchine

Giovanissimi, quasi bambini, con un'età compresa dai 12 ai 14 anni fermati e in parte denunciati dai carabinieri di Acilia e Ostia Antica con le accuse di lancio pericoloso di cose, danneggiamento aggravato e lesioni personali.

Il gruppo di ragazzini  da due settimane si sfidavano in un gioco pericoloso che consisteva nel lanciare sassi da un cavalcavia e colpire le auto che transitavano su via Ostiense lungo la ferrovia della tratta metropolitana Roma-Lido, in prossimità del viadotto Zelio Nuttal.

I giovani frequentano tutti una  scuola media ad Acilia e alcuni giorni fa nelle serate del 29 e 30 novembre erano riusciti a colpire sei auto di passaggio, causando danni alle carrozzerie e, in un caso, procurando delle lesioni a un conducente

A seguito delle segnalazioni, sono scattate le indagini dei carabinieri  che hanno sorpreso in flagranza tre dei minorenni segnalati. I ragazzini sono stati accompagnati in caserma e sono stati sentiti dai militari alla presenza dei genitori.

Proprio la collaborazione delle famiglie ha consentito di giungere all'identificazione degli altri nove adolescenti, loro compagni di scuola. Gli episodi sono stati segnalati all'Autorità Giudiziaria dei minori, poiché 9 dei 12 minorenni non sono imputabili in quanto minori di 14 anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Raggi: stop a tutti i concorsi pubblici a Roma

  • Tragedia nella Metro A, morto un uomo investito da un treno alla stazione Manzoni

  • Sciopero, oggi a Roma metro e bus a rischio per 24 ore: tutte le informazioni

  • Blocco traffico Roma: domenica 23 febbraio niente auto nella fascia verde

  • Via Pontina, precipita con la Smart dalla rampa e muore sul colpo. Gli amici lo ricordano sui social

  • Coronavirus Roma: "Scuole chiuse? Fake news". Mezzi pubblici, via alla sanificazione

Torna su
RomaToday è in caricamento