OstiaToday

Grillini contro grillini, la trilogia: Raggi non ripara le buche e il M5s attacca Acea

Il Movimento 5 Stelle di Ostia attacca la partecipata del Comune di Roma dopo l'annuncio dell'ennesimo rinvio sui lavori riguardanti le voragini di via Casana

Ad Ostia c'è un paradosso. Il Movimento 5 Stelle locale, dopo aver attaccato l'immobilismo degli uffici del Campidoglio per i ritardi sui lavori sul lungomare e occupato l'aula, questa volta punta il dito contro Acea.

Dopo le passerelle della sindaca Virginia Raggi che, per due volte, aveva rassicurato residenti e commercianti sul prossimo avvio dei lavori per riparare le ormai note voragini in via Costanzo Casana e via Antonio Zotti, ecco l'ennesimo rinvio. Forse, almeno stando le ultime stime, l'inizio del cantiere ci sarà a ottobre. La colpa? Sentendo il Movimento 5 Stelle è dell'azienda controllata dal Comune di Roma.

Proprio a ottobre di un anno fa Raggi, accompagnata dalla Presidente del Municipio Giuliana Di Pillo, promise ai cittadini, in una grande assemblea, che i cantieri si sarebbero aperti un mese fa, a maggio. Un tour che la Sindaca aveva già fatto, con tanto di promesse elettorali, anche nel 2017.

Evidentemente il Dipartimento Simu, ossia l'ufficio del Comune gestito dai pentastellati, non è stato in grado di gestire la situazione insieme ad Acea Ato2, che ha preso in carico la rete fognaria del quadrante, nei tempi che loro stessi avevano previsto.

Così si illudono i cittadini, secondo Andrea Bozzi, capogruppo civico di Sogno Comune: "Finché il nostro Municipio resterà ai margini dei pensieri del Campidoglio, continueremo ad inseguire le emergenze ed a farlo con i soliti ritardi. Mi aspetto una protesta da parte della Presidente Di Pillo, che dovrebbe far valere le ragioni dei suoi residenti, più di quelle del suo partito".

Il nuovo cronoprogramma dettato dalla controllata del Comune non è andato giù neanche al Movimento 5 Stelle del X Municipio.

"Ci era stato assicurato l'inizio per il 20 maggio e che i lavori si sarebbero ultimati entro un anno dall'apertura del cantiere. Siamo stanchi di questi rinvii. Se gli uffici di Roma, i Dipartimenti e le partecipate pensano di cavarsela dando la colpa delle loro inefficienze alla politica del Movimento 5 Stelle, bene, hanno fatto i conti senza l'oste, in quanto da oggi metteremo bene in chiaro di chi sono le responsabilità", ha commentato il capogruppo pentastellato di Ostia Antonio Di Giovanni. Dopo l'aula consigliare occupata a febbraio e il video su Facebook, ecco il terzo capitolo di grillini contro grillini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio al Nuovo Salario: 43enne ucciso in strada a colpi di pistola

  • Thomas Adami e Matteo Calabria, i due giovani calciatori morti su via Tiburtina: Tivoli e Guidonia sotto shock

  • Smog: blocco del traffico a Roma, stop tre giorni ai veicoli più inquinanti nella Fascia Verde

  • Tragedia sfiorata sul raccordo: ubriaco contromano provoca incidente, 5 feriti

  • Incidente sul Raccordo Anulare: si scontrano moto e camion, morto 64enne

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 25 e domenica 26 gennaio

Torna su
RomaToday è in caricamento