OstiaToday

VIDEO | Di Pillo parla da presidente del X Municipio: "Skatepark a Ostia Nuova e pineta aperta"

Giuliana Di Pillo, neo minisindaca di Ostia, sottolinea: "Governeremo con regole ferree e bandi pubblici"

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

Il Movimento 5 Stelle si prendere il X Municipio. Questa mattina, nell'inedita cornice del Pontile di Ostia, Giuliana Di Pillo ha parlato da governatrice del Decimo stilando le linee guida della sua nuova amministrazione: "La commissione prefettizia ha lavorato bene ma per la sua natura non ha potuto coinvolgere i cittadini all'interno delle Istituzioni ad esempio con l'ascolto delle associazioni e dei comitati nelle commissioni consiliari. Quello che noi vogliamo, invece, è far riappacificare i cittadini della cosa pubblica. Nostro principale obiettivo sarà ascoltare i cittadini".

"Governeremo con regole ferree, chi non le segue sarà fuori. Faremo sempre bandi pubblici perché si devono garantire le ditte migliori e i prezzi migliori, e non è giusto fare affidamenti diretti", ha detto. Poi sui prossimi progetti è chiara: "Vogliamo un lungomare diverso, dobbiamo respirare un'aria diversa - ha sottolineato - Ricostruiremo lo skatepark nella zona di Nuova Ostia, già avevamo avviato un progetto partecipato con le scuole: siamo pronti per metterlo in atto. Inoltre riapriremo la pineta di Castelfusano man mano che verrà messa in sicurezza, a brevissimo. Si comincerà a breve già con un'ordinanza della sindaca".

Ecco il nuovo Consiglio: tutti i nomi 

"Ci sono nuovi progetti per la sicurezza - ha aggiunto- Abbiamo in mente di lavorare anche con la citta' metropolitana per nuove tecnologie e telecamere sofisticate che si andranno ad aggiungere all'esistente. Abbiamo dei protocolli con i Carabinieri a cavallo per aumentare la sicurezza ma anche qui vogliamo coinvolgere i cittadini". 

Poi il commento sulle dichiarazioni della sua sfidante al ballottaggio Monica Picca che ieri sera aveva detto che la grillina aveva vinto con i voti di Casapound e degli Spada: "Mi faccio una risata. La mia avversaria ha avuto una reazione poco elegante e inopportuna, probabilmente non ha accettato la sconfitta. Con quelle dichiarazioni - ha detto- Picca ha offeso i cittadini onesti che si sono recati alle urne e hanno espresso la preferenza per il M5S. Basta polemiche, bisogna ripartire e trovare la strada di progetti, pacificazione e andare avanti in maniera costruttiva".

Potrebbe Interessarti

  • Un toro e una mucca si accoppiano in mezzo al traffico di Roma

  • VIDEO | Bus investe pedone, Atac avvia indagine per trovare l'autista responsabile

  • Taxi, la denuncia dei sindacati: "Noleggiatore aggredisce tassista e pubblica video in rete"

  • VIDEO | Ucciso da un albanese al volante, la mamma di Davide: "Voglio giustizia, ma non avrete il mio odio"

Torna su
RomaToday è in caricamento