OstiaToday

Ostia, i varchi al mare sono legittimi: Tar respinge richieste stabilimenti

Lo Stabilimento balneare "La Rotonda" e lo stabilimento balneare "Marechiaro" in concessione alla Kelly's s.r.l. chiedevano la sospensione della determinazione dirigenziale del X Municipio

Ancora un colpo di scena sulla questione relativa ai varchi al mare di Ostia. La seconda sezione del Tar del Lazio ha confermato la delibera con la quale l'amministrazione capitolina ha consentito l'apertura di idonei varchi per il accesso alle spiagge.

Respinte quindi le richieste di due società, proprietarie di due stabilimenti balneari, che sono state condannate al pagamento delle spese di giudizio. 

Lo stabilimento balneare "La Rotonda" e lo stabilimento balneare "Marechiaro" in concessione alla Kelly's s.r.l. chiedevano la sospensione della determinazione dirigenziale del X Municipio avente ad oggetto "l'apertura del varco di accesso al mare" riferita ai rispettivi stabilimenti balneari.

Il Tar ha ritenuto che "i provvedimenti impugnati appaiono congruamente motivati in relazione al nuovo apprezzamento dell'interesse pubblico sotteso al ripristino dei varchi di libero accesso al mare, volto alla libera fruibilità della spiaggia e del mare da parte della collettività nel contemperamento delle esigenze dell'utenza e dell'imprenditoria locale, chiusi nel 1990 per ordine della Capitaneria del Porto a causa dello stato di degrado in cui versavano", nonchè considerato che la delibera contestata "nel formulare l'indirizzo politico per la piena fruibilità delle spiagge del litorale di Roma Capitale da parte dell'utenza, ha consentito l'apertura di idonei varchi, rispetto ai quali la stessa amministrazione municipale si è impegnata a garantire la sicurezza e la pulizia".

LE SENTENZE SI POSSO VEDERE QUI E QUI

Anche la Capitaneria di Porto si era espressa positivamente sulla questione varchi. Dal primo maggio le squadre in borghese della Guardia Costiera hanno riscontrato che nei lidi di Roma che è stato garantito il libero accesso alla battigia, sono stati rimossi i cartelli con l'indicazione "biglietteria" e rispettati gli orari di apertura.

Lo stesso comandate della Capitaneria di Porto di Roma, Lorenzo Savarese, si dice "soddisfatto del miglioramento progressivo generale a cui stiamo assistendo. Dai controlli è stato verificato inoltre che i varchi a mare sono in regola. Le associazioni dei balneari stanno dimostrando sensibilità per migliorare il decoro del litorale e attenzione all'implementazione dei sistemi di sicurezza". 

Entusiasta il sindaco di Roma, Ignazio Marino: "L'ordinanza del Tar del Lazio che dispone la riapertura dei varchi sul lungomare di Ostia è una vittoria storica non solo per questa Amministrazione, ma per tutti i cittadini. Riconoscendo - aggiunge Marino - la necessità di individuare un riequilibrio tra spiagge libere e in concessione, e l'interesse pubblico sotteso al ripristino dei varchi, i giudici hanno pienamente riconosciuto la legittimità e il valore delle misure che abbiamo messo in campo per restituire ai cittadini e ai turisti il mare di Roma dopo ben 25 anni.

Era dal lontano 1990, infatti, che non veniva garantito il libero accesso alle spiagge. Grazie al nostro lavoro, in particolare dell'assessore Sabella, il mare torna un bene di tutti. Un traguardo che ci spinge a proseguire il nostro impegno per riportare la legalità a Ostia e su tutto il litorale romano".

Potrebbe interessarti

  • Morso del ragno violino, tutto quello che è bene sapere

  • Bonus idrico: cos'è e chi può usufruirne

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

  • "Kit Care con Amore": il necessario diventa indispensabile per chi non ha programmato il ricovero ospedaliero

I più letti della settimana

  • Condomini aspettano i ladri sul terrazzo, li bloccano nel palazzo e li consegnano alla polizia

  • Blindati della polizia alla scuola di via Cardinal Capranica: notte d'assedio, in mattinata lo sgombero

  • Roma, incendio in via Appia Nuova: brucia autodemolitore, alta colonna di fumo nero in cielo

  • Incendio in via del Cappellaccio: in fiamme deposito di pneumatici, fumo nero tra Eur e Ostiense

  • A Roma per una visita medica, muore investita da camion. "Stava attraversando le strisce"

  • Incidente a San Giovanni: donna investita e uccisa da un camion

Torna su
RomaToday è in caricamento