OstiaToday

Roma corre, Ostia fa la prova costume: prove d'estate tra le polemiche

In questa domenica di Primavera, la prima dopo Pasqua, Ostia si divide: gli umori dal 'lido vivo' e dal 'lido morto'

Metti una giornata di sole primaverile, Roma che corre e si ferma per la Maratona ed il primo caldo da mare, ed ecco la prima vera giornata da spiaggia. Ostia inizia ad animarsi per quello che sarà un anno zero per gran parte del litorale. Non un'estate a 5 stelle però, come ha spiegato a RomaToday Paolo Ferrara ma un'estate firmata 5 Stelle, con la S maiuscola.

In questa domenica di Primavera, la prima dopo Pasqua, Ostia si divide: da una parte turisti, romani e residenti che animano il tratto del lido ‘vivo’. Dall’altra lo scetticismo e l’amarezza di chi passeggia tra l’ex Faber Beach ed il Porto, proprio lo scenario della visione estiva del Movimento 5 Stelle. 

Il "lido vivo"

I primi si godono il mare limpido ed il cielo terso. “Veniamo dalla Germania, Roma è l’unica capitale europea con il mare. Una meraviglia”, dice Jurgen in gita ad Ostia con la famiglia mentre i suoi bambini giocano in acqua. Con loro anche altri che fanno il bagno, qualcuno è già in costume. Siamo sul lato che va tra l’Hakuna Matata ed il Curvone. Qui i due chioschi, gli unici che ci sono, lavorano. “Credo che frequenteremo queste spiagge anche d’estate, lo spazio è poco qui, è vero, ma almeno se vogliamo un gelato possiamo prenderlo”. 

Il "lido morto"

Già, perché nel tratto del lido di Ponente i chioschi che si vedono sono solo i resti di quelli che saranno demoliti. Da piazzale dei Ravennati al Porto, oltre 2,5 chilometri di arenile, c’è solo il Bahia che resiste. Anche qui qualcuno è in costume. Più avanti, invece, si cammina sul lungomare. I pochi che scendono in spiaggia si arrangiano come possono. 

"Dove possiamo prendere una ‘boccia’ d’acqua?", domanda Luigi. Presto, come promesso dall’Amministrazione, saranno installate fontanelle pubbliche. Basterà? Nel frattempo lo scenario è desolante. "Tra un po’ torniamo a casa, mio figlio ha fame ma non c’è un punto ristoro qui", dice Margherita indicando gli ammassi di legno da rimuovere e la lingua di spiaggia, esigua, ormai ‘mangiata’ dal mare. 

Il Pontile e il salotto di Ostia 

Non solo mare, però. In tanti hanno scelto il Pontile e piazza Anco Marzio. Qui famiglie, appassionati delle due ruote, runners amatoriali, in molti si fanno selfie sulla rosa dei venti di Ostia con il mare alle spalle e chi invece sceglie un libro da leggere sotto il sole.

Potrebbe interessarti

  • Atac: tutti gli abbonamenti agevolati

  • Il miglior pane d'Italia: il Gambero Rosso premia due forni di Roma con il massimo dei voti

  • Distributori di Benzina "No Logo": dove il pieno costa meno

  • 7 laghi meravigliosi da visitare nei dintorni di Roma

I più letti della settimana

  • Sciopero: domani a Roma metro e bus a rischio. Gli orari e tutte le informazioni

  • Terremoto Roma: scossa avvertita in diverse zone della città. Epicentro a Colonna

  • Sciopero a Roma, martedì 25 giugno metro e bus a rischio: tutte le informazioni

  • Atac: tutti gli abbonamenti agevolati

  • Uccide la moglie e poi si spara: i due coniugi non riuscivano a pagare l’affitto

  • Il miglior pane d'Italia: il Gambero Rosso premia due forni di Roma con il massimo dei voti

Torna su
RomaToday è in caricamento