OstiaToday

Roma-Lido: ragazzini vandali per noia, macchinista costretto a fermare il treno

Tre minorenni tra i 13 e i 15 anni sono stati denunciati per attentato alla sicurezza dei trasporti e interruzione di pubblico servizio

Forse per noia o per postare le immagini sui social. Questa la motivazione che avrebbe spinto tre minorenni, due 13enni e un quindicenne, a posizionare sui binari della Roma Lido assi di legno, massi, tubi e addirittura la rete di un letto singolo.

Un atto vandalico che lo scorso 24 settembre avrebbe rischiato, addirittura, di provocare il deragliamento del treno se il macchinista non avesse fermato in tempo la corsa tra le stazioni Castel Fusano e Stella Polare.

Ad bloccare i tre sono stati gli addetti alla vigilanza della stazione che hanno successivamente allertato i carabinieri di Ostia. I minorenni sono stati quindi identificati e denunciati. 

roma lido-6-13

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: oggi a rischio tram, metro e bus. Gli orari

  • Scuole chiuse a Roma per maltempo: la decisione del Campidoglio

  • Prendevano la pensione dei genitori morti vent'anni fa: danni all'Inps per 3 milioni di euro

  • Non rientra a casa e i genitori denunciano la sua scomparsa: trovato morto dopo incidente stradale

  • Five Guys, il colosso americano di burger and fries inaugura a Roma

  • Sardine a Roma, sabato la manifestazione: chiusa metro San Giovanni e bus deviati

Torna su
RomaToday è in caricamento