OstiaToday

Ostia, scoperta una raffineria di cocaina: quattro arresti

In manette quattro persone,di cui uno minorenne. La droga sequestrata avrebbe fruttato circa 500.000 Euro e nel mercato si sarebbero immesse circa 18000 dosi

Un’operazione antidroga, volta a contrastare il traffico di sostanze stupefacenti sul litorale romano, ha condotto i Carabinieri del Gruppo di Ostia all’arresto di quattro persone. Tutti di nazionalità peruviana, uno addirittura minorenne, avevano trasformato una abitazione in un reale centro di raffinamento di cocaina, alle porte della capitale.
Nel corso delle perquisizioni i Carabinieri, oltre che a rinvenire ammoniaca e altre sostanze per la lavorazione dello stupefacente, hanno trovato anche 3,7 kg di cocaina. In base a degli accertamenti, condotti dalle autorità stesse, si è potuto calcolare che si sarebbero potute ricavare 18.000 dosi da mettere sul mercato. Il profitto ricavato dalla vendita della droga si sarebbe aggirato quindi intorno ai 500.000 euro. La Direzione Distrettuale Antimafia e la Procura dei Minori di Roma hanno aperto un fascicolo per scoprire ulteriori informazioni.
 
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma: scuole, eventi, orari di bar e ristoranti. Tutto quello che c'è da sapere

  • Roma, dove ha colpito di più il Coronavirus? Ecco la mappa dei contagi nei municipi

  • Terremoto Roma: nella notte scossa di magnitudo 3, epicentro ad est della Capitale

  • Coronavirus: a Roma 39 nuovi contagiati, 4031 casi totali nel Lazio da inizio epidemia

  • Coronavirus: a Roma 54 nuovi positivi, si abbassa il trend dei contagi. Nel Lazio 3095 casi da inizio epidemia

  • Coronavirus, a Roma 45 nuovi contagiati: 3600 casi nel Lazio da inizio epidemia. "In continua crescita i guariti"

Torna su
RomaToday è in caricamento