OstiaToday

Ostia, scoperta una raffineria di cocaina: quattro arresti

In manette quattro persone,di cui uno minorenne. La droga sequestrata avrebbe fruttato circa 500.000 Euro e nel mercato si sarebbero immesse circa 18000 dosi

Un’operazione antidroga, volta a contrastare il traffico di sostanze stupefacenti sul litorale romano, ha condotto i Carabinieri del Gruppo di Ostia all’arresto di quattro persone. Tutti di nazionalità peruviana, uno addirittura minorenne, avevano trasformato una abitazione in un reale centro di raffinamento di cocaina, alle porte della capitale.
Nel corso delle perquisizioni i Carabinieri, oltre che a rinvenire ammoniaca e altre sostanze per la lavorazione dello stupefacente, hanno trovato anche 3,7 kg di cocaina. In base a degli accertamenti, condotti dalle autorità stesse, si è potuto calcolare che si sarebbero potute ricavare 18.000 dosi da mettere sul mercato. Il profitto ricavato dalla vendita della droga si sarebbe aggirato quindi intorno ai 500.000 euro. La Direzione Distrettuale Antimafia e la Procura dei Minori di Roma hanno aperto un fascicolo per scoprire ulteriori informazioni.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • Lavori al Colosseo: sabato 21 e domenica 22 settembre chiuse 13 stazioni della metro B

  • Tragico epilogo a Ponte di Nona: trovato il cadavere di Amina De Amicis, l'89enne scomparsa 6 giorni fa

  • In ritardo di due ore al primo giorno di scuola, le lacrime dei bambini sgomberati da Cardinal Capranica

Torna su
RomaToday è in caricamento