OstiaToday

Ostia, da metà giugno torna la pedonalizzazione sul Lungomare

Manca l'ufficialità ma il delegato per il X Municipio Alfonso Sabella preme per questa ipotesi. Gli uffici tecnici e della Polizia di Roma Capitale sono al lavoro per studiare il percorso, i giorni e gli orari di chiusura

Nonostante le polemiche della passata stagione, anche quest'anno tornerà la pedonalizzazone del Lungomare di Ostia. A confermare la notizia, che era nell'aria, ci ha pensa Alfonso Sabella assessore capitolino alla Legalità e delegato per il sindaco Ignazio Marino al X Municipio.

Gli uffici tecnici e della Polizia di Roma Capitale sono al lavoro per studiare il percorso, i giorni e gli orari di chiusura e l'area pedonale, più ridotta rispetto all'estate del 2014, partirà da metà giugno

IL TRATTO PEDONALIZZATO - Si sta ancora valutando se chiudere entrambe le corsie del lungomare, come ha chiesto formalmente il commissario Pd Ostia, Stefano Esposito, oppure limitare l'isola pedonale a una sola corsia.

"La mia idea - dice Sabella - è di chiudere il lungomare dal Pontile all'ex colonia Vittorio Emanuele, dove, se si fa una passeggiata, almeno c'è un mare da vedere. Ma potrebbe riguardare una sola corsia e in qualche tratto entrambe le carreggiate del lungomare. Al momento siamo ancora a livello di studio". 

SOLO IL WEEK END - I costi, però, sono un problema. "Più area pedonalizziamo, più dobbiamo impiegare la Polizia municipale", confessa Sabella. E quindi la zona pedonale, qualunque sarà, probabilmente riguarderà solo il weekend, ossia dal venerdì sera ininterrottamente fino a domenica sera.

"Se dovessimo aggiungere qualche altro giorno infrasettimanale credo che verrebbe liberata nelle ore notturne. Devo capire qual è la disponibilità della Polizia municipale, perché occorre impiegare tante unità e non voglio privare il territorio delle risorse dei vigili", conclude il delegato per il X Municipio.

ANCHE L'ENTROTERRA? - Solamente il 20 aprile scorso Francesco D'Ausilio, consigliere capitolino Pd, aveva presentato ad Ostia la sua 'nuova' idea di pedonalizzazione. Un'area chiusa al traffico di circa 8mila metri quadrati.

"La chiusura al traffico permetterà ai locali di aumentare il numero di tavoli sulla strada che verrà trasformata da artisti della street art", disse D'Ausilio che parlò anche ha come idea quella di trasformare "nei giorni e nei periodi festivi di via Guido Calza ad Ostia Antica come via dei Fori Imperiali". Dopo il flop dell'anno scorso sta per tornare, in termini differenti, la pedonalizzazione sul municipio lidense.  

Potrebbe interessarti

  • Imprenditrice cinese spende undici milioni di euro per una villa a due passi da Villa Borghese

  • Intolleranza al lattosio: come riconoscerla

  • Sos pancia gonfia, cause e rimedi per combatterla

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: mercoledì 24 luglio a rischio bus, metro e tram. Gli orari

  • Incidente a Primavalle: si ribalta con la Porsche e scappa lasciando donna agonizzante in auto

  • Metro A, nel week end chiude la tratta tra Colli Albani e Anagnina

  • Roma, incendio in via Appia Nuova: brucia autodemolitore, alta colonna di fumo nero in cielo

  • Sciopero: domani 24 luglio stop a metro, bus, treni e taxi. Tutte le informazioni

  • Incidente Anagnina, perde il controllo della moto: muore 32enne

Torna su
RomaToday è in caricamento