OstiaToday

Ostia: tre vigili aggrediti durante un controllo

Per loro prognosi che vanno dai 10 ai 6 giorni. L'aggressore li ha colpiti con calci e pugni ed è stato bloccato e arrestato solo dopo l'intervento di un'altra pattuglia di vigili e una dei carabinieri

Nuova aggressione ai danni di vigili urbani nella Capitale. E' successo ieri sera ad Ostia al piazzadel della Posta. La denuncia del sindacato Sulpm. Ieri sera, durante controlli per la sicurezza stradale, personale appartenente al Gruppo XIII, veniva fermato un veicolo di proprietà di un egiziano con a bordo un cittadino italiano di anni 21 e una ragazza italiana di anni 25.

Gli agenti contestavano all’uomo la mancanza delle cinture, la mancanza del contrassegno assicurativo e la mancata revisione del veicolo. L'uomo, risultato un frequentatore di una palestra di pugilato con diversi precedenti penali per violenza, furto e porto di armi atti ad offendere, ricevuta copia del alo ha strappato e gettato in faccia ai Vigili.

A quel punto ha cominciato ad insultarli e a minacciarli, sferrando un calcio ad uno degli agenti e continuando a colpire gli altri due operatori delle forze dell’ordine con calci e pugni. Immediato l'intervento di un'altra pattuglia della Polizia Municipale ed altre due dei Carabinieri di passaggio che alla fine sono riuscite a bloccare dopo una colluttazione durata dieci minuti circa e ad arrestarlo.

“E’ evidente che gli Agenti non possono reagire" ha commentato Marchetti del Sulpm "dando altrettanti calci e pugni, ma devono avvicinarsi per tentare di bloccare gli arti e quindi ammanettare l’aggressore cercando di non fargli riportare ulteriori danni. Ed è per questo che alla fine tre degli Agenti sono finiti in ospedale e refertati con 10, 8 e 6 giorni di prognosi con contusioni, ecchimosi e graffi  in varie parti del corpo”.

Questa mattina l’uomo è stato portato dinanzi all’autorità Giudiziaria che per direttissima ha convalidato l’arresto e obbligato lo stesso alla firma presso la Polizia Giudiziaria in attesa di giudizio. “Abbiamo apprezzato che alcuni cittadini presenti all'accaduto si sono stamattina spontaneamente presentati presso il Tribunale per testimoniare a favore dell'operato della Polizia Municipale”, ha aggiunto Marchetti, “segno evidente che la gente vuole questo tipo di controlli a tutela della collettività."

Infine il segretario del Sulpm spiega come evitare in futuro questi accadimenti: “In casi come questi, lo spray antiaggressione a nebulizzazione che abbiamo in dotazione, con il vento che ieri tirava ad Ostia era inutilizzabile, per questo da mesi chiediamo la sostituzione con quello piu moderno a getto balistico e il bastone distanziometro, che sono previsti nel regolamento e che ci auguriamo possano essere distribuiti al personale quanto prima.”

Potrebbe interessarti

  • Imprenditrice cinese spende undici milioni di euro per una villa a due passi da Villa Borghese

  • Intolleranza al lattosio: come riconoscerla

  • Sos pancia gonfia, cause e rimedi per combatterla

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: mercoledì 24 luglio a rischio bus, metro e tram. Gli orari

  • Incidente a Primavalle: si ribalta con la Porsche e scappa lasciando donna agonizzante in auto

  • Metro A, nel week end chiude la tratta tra Colli Albani e Anagnina

  • Roma, incendio in via Appia Nuova: brucia autodemolitore, alta colonna di fumo nero in cielo

  • Incidente Anagnina, perde il controllo della moto: muore 32enne

  • Sciopero, mercoledì 24 luglio stop a metro, bus, treni e taxi: tutte le informazioni

Torna su
RomaToday è in caricamento