OstiaToday

Ostia, Raggi contestata da CasaPound: per Anpi e M5s è "aggressione squadrista"

La sindaca Raggi si era recata nel X Municipio per dare un'occhiata ai cantiere in essere, dalla Fontana dello Zodiaco allo Skate Park

FOTO ANSA / Emanuele Valeri

La passerella politica di Virginia Raggi, ad Ostia, si è trasformata in un uragano di polemiche. Scenario, il tratto di strada che affaccia davanti al Mercato di via Orazio dello Sbirro dove la Sindaca, ed il gruppo del Movimento 5 Stelle del X Municipio, avevano in programma un blitz nella struttura, per visitare i banchi in questo primo giorno di Fase 2 bis.

Neanche il tempo di arrivare, però, che CasaPound e qualche commerciante ha protestato, contestando la Sindaca. I toni si sono fatti accesi quanto Luca Marsella, leader dei 'neri' di Ostia ha cercato di impedire a Raggi di scendere dall'auto. Da qui le frasi dei presenti con quella grave detta, secondo il M5s, dai toni minacciosi: "Questo è il tuo ultimo giro", avrebbe detto qualcuno contro Raggi. 

Una minaccia vera a propria secondo i pentastellati. "Oggi dobbiamo registrare l'ennesimo vile atto di squadrismo da parte di CasaPound nei confronti di Virginia Raggi. Come mostrato in un video, la Sindaca di Roma - che stamattina era ad Ostia per un sopralluogo con i commercianti del litorale - è stata bersaglio non di una banale contestazione, ma di una vera e propria intimidazione da parte degli estremisti di destra. A lei va tutta la nostra solidarietà e l'invito a proseguire, se possibile con maggiore determinazione, il grande lavoro sin qui messo in campo in particolare per il territorio di Ostia e per tutto il X Municipio", sottolinea in un comunicato i parlamentari romani del Movimento 5 Stelle. 

Quindi a casata i commenti, sui social, di Giuliano Pacetti, di Andrea Coia e Paolo Ferrara, che si sono esposti in favore della Sindaca. Ma non solo. L'iniziativa di CasaPound ha mosso anche  Ruth Dureghello, presidente della Comunità Ebraica di Roma. 

"Le minacce dei militanti di Casapound alla sindaca di Roma, a cui trasmetto la mia solidarietà, sono inaccettabili. È intollerabile che circostanze come queste, in cui si inizia a fare i primi passi verso l'uscita dal lockdown, vengano sfruttate e utilizzate come pretesto per delle aggressioni neofasciste. La strumentalizzazione della crisi è un campanello d'allarme che ci impone di mantenere alta l'attenzione affinché la violenza e l'impunità non trovino spazio di imporsi". 

Anche il comitato provinciale dell'ANPI di Roma "condanna la brutale e violenta aggressione di stampo fascista alla sindaca Virginia Raggi alla quale esprimiamo tutta la nostra solidarietà e vicinanza. Guidato da Luca Marsella, un gruppo appartenente a Casapound ha minacciato la Sindaca. Ora basta! La misura è colma! Bisogna impedire loro di inquinare la politica, sgomberarli immediatamente dalla nuova occupazione di Ostia e dall'Esquilino".

Marsella, dal canto suo, ha replicato: "Ma quali minacce e violenze, stamattina ad Ostia è esplosa soltanto la rabbia sacrosanta dei romani contro un sindaco inadeguato".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Raggi, dopo la visita con caos al mercato di Ostia, è andata a monitorare il cantiere dello Skate park nella zona dell'Appagliatore. Terza tappa alla fontana dello Zodiaco in piazza Cristoforo Colombo dove è in corso una importante opera di ristrutturazione sia della fontana che dei mosaici rappresentanti i segni dello Zodiaco. Gli interventi mirano in particolare al ripristino dei giochi d’acqua a più colori così da riportare l’opera ad essere il biglietto da visita per quanti giungono dalla via Cristoforo Colombo al Mare di Roma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 13 contagi in 24 ore nel Lazio. "Preoccupazione per aeroporti e stazioni di Roma"

  • Coronavirus: nel Lazio per la prima volta il numero dei guariti supera quello dei positivi

  • Coronavirus, a Roma appena 2 nuovi contagi in 24 ore: sono 3055 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus, a Roma 3 nuovi casi in 24 ore: 3163 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus: 10 nuovi positivi nel Lazio, dal 3 giugno sorvegliati speciali stazioni ed aeroporti

  • Coronavirus, a Roma tre nuovi casi. Altri due nel resto del Lazio

Torna su
RomaToday è in caricamento