OstiaToday

Ostia, Radicali: "Concessioni spiagge scadute. Si faccia nuova gara"

Turco e Izzo: "La Corte costituzionale ha già accertato e stabilito che l'articolo 12 della Bolkestein è self-executing, cioè ha efficacia diretta nell'ordinamento degli Stati Membri, come riconosciuto anche dalla Corte costituzionale dal 2010"

"Il 31 dicembre 2015 sono scadute le concessioni balneari di tutto il litorale italiano. Infatti la legge nazionale 221/2012 che le ha prorogate fino al 2020 è incompatibile con la direttiva europea "Servizi" n. 123/2006 (la cosiddetta Bolkestein) e con i principi dell'articolo 49 del Trattato per il funzionamento dell'Unione europea. Rammentiamo che la Corte costituzionale, con sentenza numero 227 del 24.6.2010, ha già accertato e stabilito che l'articolo 12 della Bolkestein è self-executing, cioè ha efficacia diretta nell'ordinamento degli Stati Membri, come riconosciuto anche dalla Corte costituzionale dal 2010", così in una nota i Radicali Maria Laura Turco, avvocato, e Paolo Izzo, scrittore.

"Ciò determina l'obbligo - proseguono - sia per il giudice nazionale sia per la P. A. di non applicare la confliggente normativa interna. Per questo motivo ribadiamo la necessità che i sindaci dei Comuni che affacciano sul mare predispongano subito i bandi di gara di pubblica evidenza per l'assegnazione delle concessioni demaniali marittime: in difetto si potrebbe aprire una nuova procedura di infrazione contro lo Stato italiano". 

"Il prossimo 26 febbraio - concludono i due esponenti radicali - la Corte di Giustizia deciderà infatti se la norma italiana sul rinnovo al 2020 è incompatibile con la direttiva comunitaria e già il Servizio Giuridico della Commissione europea, il cui parere è solitamente seguito dalla Corte di Giustizia, si è espresso proprio in tal senso. Sono attualmente 90 le procedure di infrazione aperte contro lo Stato italiano e dal 2003 a oggi i cittadini italiani hanno pagato € 183.000.000 per le multe, mentre non è dato quantificare gli importi per cui siamo tuttora morosi per multe già irrogate, ma non ancora pagate e sulle quali graveranno altresì gli interessi da ritardato pagamento".

Potrebbe interessarti

  • Morso del ragno violino, tutto quello che è bene sapere

  • Bonus idrico: cos'è e chi può usufruirne

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

  • Le migliori palestre con piscina a Monteverde

I più letti della settimana

  • La figlia non risponde al telefono da due giorni, chiamano i carabinieri e la trovano morta

  • Blindati della polizia alla scuola di via Cardinal Capranica: notte d'assedio, in mattinata lo sgombero

  • Incendio in via del Cappellaccio: in fiamme deposito di pneumatici, fumo nero tra Eur e Ostiense

  • A Roma per una visita medica, muore investita da camion. "Stava attraversando le strisce"

  • Incidente a San Giovanni: donna investita e uccisa da un camion

  • Condomini aspettano i ladri sul terrazzo, li bloccano nel palazzo e li consegnano alla polizia

Torna su
RomaToday è in caricamento