OstiaToday

Ostia, dipendenti ospedale Grassi protestano: "Senza stipendio da 2 mesi"

I dipendenti della Ma.Ca. srl, che si occupa delle pulizie del Grassi, vive una situazione di stipendi non pagati, prospettive di ridimensionamento e minacce di licenziamento

Strisconi, cori e contestazioni. Mattinata di protesta, questa mattina, davanti l'ospedale Grassi di Ostia. A manifestare sono i lavoratori della Ma.Ca. srl, la società che si occupa della pulizia, sanificazione ambientale e agibilità presso le sedi, i servizi e le strutture aziendali della Asl Rm3.

Una decina di dipendenti davanti ai cancelli dell'ospedale hanno fatto sentire le proprie ragioni: "Non ci pagano da 2 mesi". In difesa dei lavorati anche il sindacato Cobas Asl Roma D: "La situazione sia resa ancor più grave dal continuo rimpallo di responsabilità di responsabilità tra la Ditta e, soprattutto, tra la Asl e la stessa Regione Lazio che avevano, e hanno, il compito e il dovere, essendo organi committenti, di verificare e controllare, non solo la regolarità e la qualità degli interventi e dei servizi offerti, ma anche che questi vengano svolti ed effettuati nel pieno rispetto delle regole, dei diritti e delle tutele delle lavoratrici e dei lavoratori direttamente interessati".

Un rimpallo denunciato anche da Davide Barillari, consigliere del M5S Lazio: "La Ma.Ca. srl e i suoi lavoratori vivono una situazione drammatica. Mi auguro che la situazione sia risolta il prima possibile e che un responsabile della Regione incontri i lavoratori. Abbiamo redatto un'interrogazione urgente per sapere da Zingaretti cosa vuole veramente fare la Regione, dopo mesi di promesse e tentennamenti, per risolvere la questione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • O' Principe di Tor Bella Monaca, spaccio h24 e vita in stile Gomorra: così la palazzina è diventata il suo fortino

  • Sciopero Roma Tpl, lunedì 18 novembre a rischio i bus in periferie: orari e fasce di garanzia

  • Tor Bella Monaca, stroncata la piazza di spaccio del Principe: fruttava 200mila euro al mese

  • Pizza Awards Italia 2019, Roma stupisce: ecco le migliori pizze della Capitale (e del Lazio)

  • Sushi "all you can eat" a Roma: 10 ristoranti giapponesi da provare

  • Incidente a Romanina: scontro tra auto, morta una mamma. Grave la figlia

Torna su
RomaToday è in caricamento