OstiaToday

Ostia antica: scoppia rissa tra bande, due feriti

Due bande si sono fronteggiate nel parco dei Fratelli Palma. Bilancio: un accoltellamento e un ragazzo con una frattura al volto. Ancora sconosciute le cause della violenza

Guerra tra bande di giovani a Ostia Antica. Due gruppi di ventenni si sono affrontate nel parco dei Fratelli Palma. Il bilancio è di un ferito per accoltellamento e di una frattura al volto per uno degli aggressori.

A scoprire l'episodio sono stati gli addetti al pronto soccorso, ai quali il ragazzo accoltellato si è rivolto per farsi medicare la natica ferita. Insospettito, il personale medico ha avvertito la polizia al quale il ragazzo di 22 anni ha raccontato di un'aggressione subita da quattro ragazzi mentre si trovava nel parco di via Fratelli Palma. Uno di questi avrebbe impugnato un coltello a serramanico con il quale gli avrebbe inferto la coltellata “fatale”.

Alla base del gesto di violenza c'era, sempre secondo il racconto fatto alla Polizia, una precedente rissa scoppiata tra l'accoltellato e gli autori dell'accoltellamento. Una rissa che aveva provocato la frattura della parete ossea del volto di un ragazzo di 19 anni. A confermare la versione c'è il fatto che al pronto soccorso era arrivato poco prima un ragazzo con un occhio completamente tumefatto.

La polizia sta tuttora indagando cercando di identificare i nomi delle altre persone coinvolte nella rissa.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

Torna su
RomaToday è in caricamento