OstiaToday

Raggi firma ordinanza balneare: estate 'plastic free' e ambulanti regolamentati. Bagnini a singhiozzo

L'ordinanza firmata da Raggi che definisce gli obblighi dei concessionari degli stabilimenti aperti dalle 9 alle 19. C'è però la possibilità di restare aperti fino alle 2 di notte

Ostia si prepara all'estate. La sindaca Virginia Raggi ha firmato l'ordinanza balneare che, dal 1 maggio al 30 settembre, determinerà la regole nel mare di Roma. Diverse le novità, prima da tutte quelle riguardanti l'ambiente. Sarà in fatti una stagione all'insegna del 'plastic free'.

Attenzione speciale anche per la tutela delle aree protette di Castelporziano e Capocotta. Le nuove regole indicano il divieto di danneggiare le dune, o calpestarle, come vieta di estirpare la vegetazione. Poi ci saranno i venditori ambulanti legalizzati, ma la questione bagnini preoccupa.

Estate 'plastic free' ad Ostia

L'estate sarà nel segno dell'ambiente. Nell'ordinanza, Raggi ha introdotto norme atte alla riduzione o alla completa eliminazione della plastica monouso, rivolti ai fruitori delle spiagge e ai titolari delle Concessioni Demaniali Marittime nell'ambito della loro attività, e all'attenzione di evitare il fumo in spiaggia in presenza di donne in stato di gravidanza e bambini.

Ambulanti regolamentati sulle spiagge

Per i venditori ambulanti arriva la stretta di legalità: il commercio itinerante sarà a numero chiuso. Dieci gli esercenti che potranno circolare in spiaggia tramite gara. La disciplina del commercio itinerante riguarderà le aree demaniali marittime e la tutela delle Dune di Capocotta e Castel Porziano.

"Gli operatori titolari di autorizzazioni per l'esercizio del commercio dovranno presentare regolare domanda", "i 10 operatori autorizzati, riguardanti il settore alimentare", saranno decisi tramite bando come si legge nell'ordinanza della Sindaca n. 73 del 24 aprile 2019. 

Ordinanza balneare 2019: il dispositivo

Bagnini a singhiozzo sul mare di Roma

La stagione, che parte dal prossimo 1 maggio, dovrà però fare i contri con il servizio salvataggio a singhiozzo. I bagnini saranno operativi dal 20 maggio al 16 giugno solo nei weekend e nei giorni festivi, come anche a settembre.

Dal 17 giugno a 31 agosto saranno in spiaggia tutti i giorni. Stesse modalità e orari per Castelporziano, dove il servizio di salvamento sarà gestito a metà dal Municipio e dagli Operatori Servizi Ambientali.  

Confermato l'ok per i 'fagottari'

Per chi frequenta li stabilimenti sarà vietato mangiare nelle cabine. Nell'ordinanza si specifica infatti che: "è sempre consentito consumare cibi e bevande in qualsiasi parte della spiaggia".

In poche parole uno smacco che Raggi ha confermato ai padroni degli stabilimenti balneari di Ostia che sono sempre stati contro i così detti 'fagottari' obbligando i loro 'tesserati' a consumare cibi in cabina o solo davanti alle stesse. "E' vietato - si legge - apporre cartelli negli stabilimenti che vietino il consumo di alimenti e bevande fuori dalle cabine".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: oggi a rischio tram, metro e bus. Gli orari

  • Tragedia a Ostia, muore bimbo di 11 anni: si era sentito male a scuola

  • Weekend dell'Immacolata a Roma: che fare sabato 7 e domenica 8 dicembre

  • 8 dicembre, festa per l'Immacolata e Spelacchio a piazza Venezia: strade chiuse e bus deviati

  • Sciopero a Roma: domani a rischio tram, metro e bus. Gli orari

  • Ostia piange Simone, il bimbo di 11 anni morto dopo un malore a scuola. Indaga il Pm

Torna su
RomaToday è in caricamento