OstiaToday

Street art a Ostia: le donne si prendono il X Municipio con 15 opere

Un’operazione sociale, prima che artistica e culturale, vede protagoniste dieci artiste romane di fama nazionale e internazionale

Cosa sono quei manifesti sulla pensiline di Roma Capitale? I cittadini di Ostia se lo chiedono da giorni. Si tratta dell'iniziativa 'URBAN AREA #nonsolo25' promossa dall'associazione a.DNA, grazie al patrocinio e il supporto tecnico del X Municipio.  

In occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne, infatti, Mirko Pierri e Sonia Di Santo ideatori del progetto, hanno invitato dieci artiste a produrre dieci opere, stampate e poi affisse per intervenire in modo capillare su tutto il territorio, da Ponente a Levante. L'iniziativa è stata concretizzata grazie al supporto dell'Assessore alla Cultura Silvana De Nicolò e la Presidente della Commissione Pari Opportunità Filomena Cotti Zelati che hanno seguito le procedure per la completa realizzazione degli interventi.

Un'operazione sociale, prima che artistica e culturale, vede protagoniste dieci artiste romane di fama nazionale e internazionale, affermate nell’ambito della street art, del fumetto, del graphic design, della pittura e dell’illustrazione. Quindici opere totali e 50 manifesti. Dieci donne, alcune delle quali nate e cresciute proprio nel territorio del X Municipio di Roma, che grazie alle loro competenze professionali ed artistiche, lavorano nel mondo ricevendo inviti istituzionali, grandi commissioni pubbliche e private, affermandosi nel proprio campo tra le eccellenze italiane. 

Alle dieci professioniste simbolo per chi lotta quotidianamente per superare le differenze di genere, gli operatori di a.DNA hanno voluto affiancare i lavori di alcune ragazze del territorio, divulgando l’invito con una chiamata collettiva per le studentesse degli Istituti Scolastici Superiori di Ostia.

#nonsolo25, appendice del progetto 'Urban Area' attivo dal 2012 a Roma, nasce per creare per la prima volta su territorio ostiense una serie di interventi diffusi per sensibilizzare sul tema del femminicidio, della violenza di genere, dell'affermazione della donna nella propria comunità e analizzare le difficoltà socio-culturali che ne impediscono, spesso, la realizzazione personale.

L’iniziativa, quindi, non affronta il problema trattando esclusivamente la violenza fisica subita, piaga purtroppo attuale, grave e molto diffusa. L’obiettivo è di avvicinare le adolescenti del territorio per capire quali sono le speranze, le aspettative, i sogni e gli obiettivi che ognuna vorrebbe raggiungere, sia sul piano affettivo che professionale e lavorativo, focalizzando l’attenzione sulle barriere, le opposizioni, gli aspetti negativi che rendono questo percorso, soprattutto per una donna, difficile e impervio.

_10 artiste x 10 opere:

Alessandra Carloni

Alice Pasquini

Alt 97

Cipstrega

Francesca Protopapa

Nina

Pax Paloscia

Sonno

Veronica Leffe

Yasmine Elgamal

_5 studentesse di Ostia x 5 opere:

Sara Maranella – Istituto “C. Urbani”

Marta Paolucci – Liceo Scientifico “A. Labriola”

Federica Micarelli – Liceo Scientifico “F. Enriques”

Gaia Nasta – I.T.C.G. “Toscanelli”

Alessia De Maio – Liceo Scientifico “F. Enriques”

Potrebbe interessarti

  • Imprenditrice cinese spende undici milioni di euro per una villa a due passi da Villa Borghese

  • Bonus idrico: cos'è e chi può usufruirne

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

  • Sos pancia gonfia, cause e rimedi per combatterla

I più letti della settimana

  • Condomini aspettano i ladri sul terrazzo, li bloccano nel palazzo e li consegnano alla polizia

  • Sciopero a Roma: mercoledì 24 luglio a rischio bus, metro e tram. Gli orari

  • Incidente a Primavalle: si ribalta con la Porsche e scappa lasciando donna agonizzante in auto

  • Blindati della polizia alla scuola di via Cardinal Capranica: notte d'assedio, in mattinata lo sgombero

  • Roma, incendio in via Appia Nuova: brucia autodemolitore, alta colonna di fumo nero in cielo

  • Metro A, nel week end chiude la tratta tra Colli Albani e Anagnina

Torna su
RomaToday è in caricamento