OstiaToday

Ostia, prende il via la manifestazione 'Saperi e Sapori nel mare di Roma'

Alla Casa del Mare di Ostia vicino al Borghetto dei Pescatori un ricco programma di eventi per conoscere 'l'isola sotto il mare' di Roma. Dal 4 luglio al via anche le uscite in mare di pescaturismo

Storie di mare, assaggi di cucina marinara, vendita del pescato, mercato di prodotti agroalimentari a km 0, laboratori di educazione ambientale, una mostra sulla pesca sostenibile e il sottofondo delle immagini di un mare inaspettato proprio di fronte alla Capitale, a 5 miglia dalla costa tra Ostia e Torvaianica.

Così prende il via sabato 27 giugno presso la Casa del Mare di Ostia la manifestazione “Saperi e sapori nel mare di Roma”, quattro mesi di eventi (27 giugno-24 ottobre), promossi da RomaNatura per l’Expo 2015, tra il Borghetto dei Pescatori (Ostia), Roma (Mercato di Campagna Amica al Circo Massimo) e la spiaggia di Capocotta (Mediterranea) per scoprire l’Area marina protetta delle Secche di Tor Paterno e costruire un futuro sostenibile per il mare di Roma.

E da sabato 4 luglio in programma anche le uscite in mare di pescaturismo con imbarco dal Canale dei Pescatori. Il progetto “Saperi e sapori nel mare di Roma” per Expo 2015 è promosso da RomaNatura in partenariato con Campagna Amica, C.R.E.A., Pesca Natura Turismo Soc. Cooperativa.
 
Sabato 27 si comincia con l’apertura presso la Casa del Mare della Mostra sulla pesca sostenibile nell’Area marina protetta. Dentici e fragolini, orate e saraghi, pesci pelagici come tonnetti, ricciole, palamiti e perfino pesci spada: le Secche di Tor Paterno sono da tempo rinomate per la ricchezza di pesce. La mostra racconta della biodiversità e dell’ ”effetto Riserva” determinato dalla presenza dell’Area marina protetta, e insieme delle norme di gestione per una pesca produttiva e davvero compatibile con gli equilibri ambientali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


In programma anche i laboratori di educazione ambientale  "Quanti pesci ci sono nel mare ... di Roma". Alla Casa del Mare bambini e ragazzi potranno scoprire la biodiversità dell’area marina protetta delle Secche di Tor Paterno. Presso il banco del pesce, attraverso giochi e attività di riconoscimento delle specie esposte si arriverà ai temi della pesca e dell’alimentazione sostenibile. Attività gratuita, non è necessaria la prenotazione.
 
Ma i veri protagonisti saranno i pescatori delle marinerie locali con i loro racconti di ricette e storie di mare grazie alla collaborazione della Cooperativa Calafuria del Borghetto dei Pescatori. Possibilità di acquisto di prodotti ittici locali e mercato dei prodotti agroalimentari a Km 0 a cura di Campagna Amica. Degustazioni gastronomiche delle specialità marinare locali, a cura del Ristorante “Il Pescatore”.
 
Immagini in 3 D dell’Area marina protetta ci porteranno, attraverso un viaggio virtuale, alla scoperta dell’unica area marina protetta italiana interamente sommersa.
 
Le attività proseguiranno fino al 26 settembre tutti i sabati alla Casa del Mare presso il Borghetto dei Pescatori (Ostia). In programma fino al 24 ottobre anche attività a Roma con seminari sull’alimentazione al Mercato di Campagna Amica (Circo Massimo), promozione della cucina marinara a Capocotta (Mediterranea) e uscite in mare di pescaturismo, con imbarco dal Canale dei Pescatori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma: scuole, eventi, orari di bar e ristoranti. Tutto quello che c'è da sapere

  • Coronavirus: 2362 positivi nel Lazio, 73 oggi a Roma. D'Amato: "Trend regionale in calo"

  • Coronavirus: a Roma 58 nuovi positivi, 2914 casi nel Lazio. Record di guariti nelle ultime 24 ore

  • Roma, dove ha colpito di più il Coronavirus? Ecco la mappa dei contagi nei municipi

  • Terremoto Roma: nella notte scossa di magnitudo 3, epicentro ad est della Capitale

  • Coronavirus: a Roma 54 nuovi positivi, si abbassa il trend dei contagi. Nel Lazio 3095 casi da inizio epidemia

Torna su
RomaToday è in caricamento