OstiaToday

Canale dei Pescatori di Ostia, Notturni: "Si faccia chiarezza”

Il coordinatore giovani Cambiare davvero e responsabile giovani UdC XIII municipio: Spero davvero che i risultati dei test dell'Arpa sia negativi e che le sabbie non siano inquinate

“Mi auguro che una volta per tutte si venga a capo dell’enorme pasticcio, non saprei come altro definirlo, che riguarda il canale dei Pescatori di Ostia. Benché una cosa sia purtroppo chiara, inquinamento a parte: il canalone è ostruito dalla sabbia da circa tre mesi ed a farne le spese sono stati in primo luogo i pescatori, impossibilitati ad uscire per mare con le loro imbarcazioni, i diportisti ed i titolari dei rimessaggi. Ed in oltre tre mesi l’amministrazione non è stata in grado di fare nulla! Né un dragaggio di emergenza né l’apertura di un braccio per permettere agli operatori ittici di poter lavorare”, dichiara Giulio Notturni, coordinatore romano giovani Cambiare davvero e responsabile giovani UdC XIII municipio.

“In più, a rendere ancora più intricata e, se possibile, più complessa l’intera vicenda la questione del presunto, o possibile, i dati sarebbero infatti contraddittori, inquinamento del canale. Da una parte”, spiega l’esponente politico, "l’università di Tor Vergata avrebbe accertato la presenza di Pcb (policlorobifenili) nella sabbia del fondale. Dall’altra l’amministrazione che la nega. E che anzi afferma di aver preso tutte le misure possibili informando sia la Asl RmD, che ha attivato l’Arpa Lazio che lunedì 24 settembre invierà i tecnici per i prelievi, sia i carabinieri del nucleo operativo ecologico. Che dire? Mi auguro che il “giallo” si chiarisca una buona volta per tutte! E che, per una volta, dalle sabbie più o meno inquinate emerga una verità non inquinata”.

“Alessandro Onorato, capogruppo capitolino UdC, ha presentato un’interrogazione al sindaco Gianni Alemanno per sapere come intenda affrontare l’emergenza derivante dalla possibile presenza di potenti agenti cancerogeni sul fondale del canale visto che quello che il presidente Giacomo Vizzani e la sua giunta sono riusciti a fare finora è stato davvero ben poco. Attendendo con ansia i risultati dei test, spero vivamente per i pescatori e per i cittadini che siano negativi e che l’amministrazione finalmente proceda al dragaggio del canale insabbiato”, conclude Giulio Notturni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: positivi due minori della stessa famiglia, chiusi ristorante e centro estivo sulla Casilina

  • Temporale Roma, bomba d'acqua e gradinata sulla zona est della Capitale

  • Coronavirus: undici nuovi contagi nel Lazio, chiusi ristorante e centro estivo nella periferia est

  • Coronavirus, a Roma 11 casi. In totale nel Lazio 14 nuovi contagi. I dati delle Asl

  • Coronavirus, a Roma sette nuovi casi: undici in totale nel Lazio

  • Tragedia a Roma: trovato nella sua auto il corpo senza vita di Rocco Panetta

Torna su
RomaToday è in caricamento