OstiaToday

Incendio a Castel Fusano: blitz dei volontari della Lipu, trovati resti di animali carbonizzati

Durante il sopralluogo è stata anche riscontrata la presenza di due lacci finalizzati alla cattura illegale dei cinghiali, posizionati in prossimità di quello che era un buco nella recinzione andata bruciata

I resti di una volpe: foto foto di Andrea Spinelli della Lipu

Inizia la prima conta dei danni dopo l'incendio alla pineta di Castel Fusano. Domenica mattina è andato in scena un primo blitz dell'operazione Lipu "SOS animali post incendi", con sopralluogo da parte di un gruppo di circa 25 volontari Lipu del CHM Lipu di Ostia e del CRFS Lipu Roma, guidati dal Presidente Lipu Fulvio Mamone Capria, dal Consigliere Nazionale/Responsabile CHM Lipu Ostia Alessandro Polinori e dalla Responsabile del CRFS Lipu Roma Francesca Manzia.

Durante l'ispezione, avvenuta nella zona antistante viale del Martin Pescatore (dove è andato in fumo il sottobosco e alcuni giovani alberi, mentre non hanno avuto particolari danni diversi maestosi esemplari di pino domestico), i volontari Lipu non hanno trovato animali in difficoltà da poter trarre in salvo, ma hanno potuto constatare la presenza di diversi animali carbonizzati, tra cui una volpe, un gatto, anfibi e numerosi insetti.

Il sopralluogo ha inoltre consentito di riscontrare la presenza di esemplari di upupa e nibbio bruno, fortunatamente vivi. Per aiutare la fauna sopravvissuta i volontari Lipu hanno distribuito nell'area decine di chili di cibo di diversa natura, tra cui granaglie, frutta e patate (attività da non effettuare da parte di singoli cittadini, essendo l'area ancora a rischio di caduta alberi).

Durante il sopralluogo è stata anche riscontrata la presenza di due lacci finalizzati alla cattura illegale dei cinghiali, posizionati in prossimità di quello che era un buco nella recinzione andata bruciata. Oltre a ciò, è stata rilevata la presenza di bombole del gas e lumini, quasi certamente utilizzati all'interno degli accampamenti abusivi presenti all'interno dell'area protetta. La Lipu Onlus invierà alle autorità preposte un'informativa in merito e nei prossimi giorni valuterà ulteriori iniziative da fare a tutela della fauna selvatica e della biodiversità della Pineta di Castel Fusano.

Vedi anche

VIDEO | La lunga agonia della Pineta di Castel Fusano, la grande ferita al cuore di Ostia

VIDEO | Pineta di Castel Fusano, cittadini e associazioni: "Insieme per difenderla" 

Potrebbe interessarti

  • Saldi estivi a Roma, manca poco: quando iniziano

  • Cinema all'aperto a Roma: indirizzi e film in programma nell'estate 2019

  • I rimedi naturali per allontanare api, vespe e calabroni senza danneggiare l’ambiente

  • Come vestirsi ad un matrimonio d'estate: consigli di stile

I più letti della settimana

  • Giallo di Torvaianica, il compagno di Maria Corazza ha incontrato tre persone venerdì mattina

  • Perde il controllo della moto e finisce contro il guardrail: morto 27enne romano

  • La tanica di benzina nei filmati di videosorveglianza: svolta nel giallo di Torvaianica

  • Interrogatori, autopsia e filmati delle telecamere di sorveglianza: giallo di Torvaianica verso la svolta

  • Rapina al McDrive, poi la fuga e lo schianto in scooter

  • Torre Gaia: aggredita sulle scale della metro C, ferita una 15enne

Torna su
RomaToday è in caricamento