OstiaToday

Ostia: gabbiani feriti e curati dalla LIPU tornano a volare sotto gli occhi dei bambini

L'iniziativa si è tenuta sulla spiaggetta del Porto Turistico di Roma sotto gli occhi attenti e curiosi dei bambini

A margine dell’iniziativa “Mediterraneo da remare” che si è tenuta questa mattina al Porto turistico di Roma, la LIPU di Ostia ha liberato due gabbiani che in questi giorni erano stati sottoposti alle cure dei responsabili della sede lidense dell’Associazione ambientalista.

L’iniziativa si è tenuta sulla spiaggetta del Porto Turistico di Roma sotto gli occhi attenti e curiosi dei bambini, corsisti della Lega Navale di Ostia, intervenuti alla campagna di sensibilizzazione promossa dalla Fondazione UniVerde.

Alessandro Polinori, presidente LIPU, ha prima spiegato come i gabbiani sono stati curati per poi essere rimessi in volo. E così è stato e prima un gabbiano a cui i bambini hanno dato il nome di Lia e poi il compagno, hanno spiegato le ali ed hanno fatto un giro sulla spiaggia come per ringraziare e salutari i ragazzi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

  • Ferragosto a Roma: gli eventi del 15 agosto per chi rimane o si trova in città

  • Rischia di soffocare in un'osteria a Peschici: salvato da un turista romano

Torna su
RomaToday è in caricamento