Ostia diventa 'Booklandia': dove i libri invadono il mare

E' una delle tante iniziative dell'Ottava Festa del libro e della lettura che si svolgerà il 30 giugno in piazza Anco Marzio

Lorenzo Nicolini 28 giugno 2012

Sabato 30 giugno nella prestigiosa cornice di piazza Anco Marzio, in occasione dell'ottava edizione della Festa del Libro di Ostia, l'Associazione Clemente Riva organizza uno spazio dedicato a bambini e ragazzi di tutte le età. Oltre l'iniziativa "Con un libro sei a cavallo" e alle ore 17.00 la premiazione del concorso nazionale "Un mare di poesia", dalle ore 11.00 in poi appuntamento a Booklandia! Sandro Capodiferro dell'Associazione Clemente Riva interpreterà le favole più belle del nostro passato e altre tratte dal suo libro "Storie da un Sogno"; inoltre leggerà alcune poesie dello scrittore locale Ruggero Pianigiani. Per l'occasione, Sandro Capodiferro ha scritto una breve fiaba scritta per promuovere l'evento che pubblichiamo di seguito:

"C'erano una volta tante piccole gocce di mare che un vento dispettoso e prepotente aveva sparpagliato tutt'attorno, nei luoghi più diversi e nascosti del fantastico paese di Booklandia. Qualcuna era finita sopra la foglia di un platano e da li' cercava di spiccare il volo per ritornare al suo adorato mare; altre si erano trovate appese ai fili per il bucato dove il sole le avrebbe asciugate se non avessero trovato un rifugio nel quale ripararsi. Molte si erano disperse sui fiori di un giardino, sul cappello di un nonno al parco col suo bambino, sui marciapiedi riarsi dal gran sole, ma solo una, o almeno cosi' sembrava, la più piccola, siera trovata a cadere su una grande pila di libri, accatastati a iosa sui banchi allegri di una festa in piazza. Guardandosi intorno aveva pensato fosse quello un ottimo modo per finire. Tra i versi dei migliori poeti, le parole dei più famosi autori, tra le labbra di un avido lettore, ma la piccola goccia non negava a se' stessa la nostalgia per il suo grande mare. Approfittando allora delle piccole mani di un bambino che incuriosito dai colori cominciava a sfogliare il libro sul quale era volata, comincio' a scivolare verso il basso attraversando così tutte le copertine che come in una giostra meravigliosa le si offrirono come appoggio e spinta, per proseguire la sua folle corsa.

Annuncio promozionale

La piccola goccia nel suo incedere si sorprese a leggere i titoli fantasiosi che le attraversavano il corpo e, i materiali lisci e vellutati dai colori così accesi, le diedero un senso di pace e di quiete consolandola della sua inevitabile fine. Fu allora che sorprendentemente vide davanti a se' una sua compagna anche lei intenta a sbirciare quelle pagine e, andando ad infrangersi contro di lei, la invito' ad unire i loro destini ingrandendosi del doppio in un unico abbraccio. La velocità di discesa aumento' per il peso che insieme ora avevano e, incontrando altre sorelle per la strada, le invitarono a far parte di loro, ingigantendo a dismisura. Come per miracolo tutte insieme riuscirono a raggiungere le sorelle piu' lontane e si spinsero finanche a unirsi alle lacrime del mondo intero, dando in cambio ai proprietari un sorriso, almeno per quel giorno. Fu una gran festa vederle diventare non più soltanto una grande goccia di mare ma un'onda di poesia, di lettere, pensieri ed emozioni e ancora oggi, che sono tutte di nuovo a casa, ricordano le storie che nel viaggio hanno appreso, quelle che a Booklandia con la voce di un cantastorie e l'animo incantato di tanti bambini prendono il volo, per ritornare a far parte di tutti ed essere ancora una volta raccontate".

 

Ostia
cultura

Commenti