OstiaToday

Ostia, Federbalneari: "Stabilimenti sempre aperti e più varchi per il restyling del Lungomare"

In una lettera al prefetto Vulpiani il Presidente di Federbalneari Papagni lancia la proposta di ristrutturazione del lungomare: "Ultimate le verifiche tecniche negli impianti, il progetto potrà iniziare"

Mare a tutte le ore, d'estate e di inverno. E' questo il cuore del progetto che Federbalneari, in una lettera, ha illustrato al prefetto Domenico Vulpiani, che presiede la Commissione Straordinaria che gestisce il X Municipio dopo lo scioglimento per mafia del parlamentino di Ostia. 

LA LETTERA - Questa missiva, secondo i balneari, è il primo passo per il piano di restyling del lungomare con una "visione moderna e di sviluppo turistico del litorale romano". Nella lettera al prefetto Vulpiani, il numero uno di Federbalneari Renato Papagni comunica all'Amministrazione il timing dei lavori per restituire visibilità al mare entro la primavera.

MARE APERTO A TUTTI - "Il programma prevede almeno 4-5 accessi sul fronte mare del centro città, con una prospettiva di destagionalizzazione che prevede funzionamento degli impianti anche di inverno di girono e di notte, e con la regolarizzazione di una passeggiata a mare con orari concertati con l'Amministrazione", si legge. 

IL CALENDARIO - Ma non solo. Giovedì 19 novembre ci sarà un incontro con una convocazionedi tutti gli associati di Federbalneari Roma, congiuntamente all'invito rivolto a Sib e Fiba così come richiesto dallo stesso prefetto Vulpiani e con la presenza dei tecnici per raccogliere le indicazioni progettuali. Successivamente ci sarà la verifica delle proposte. Il 30 novembre, invece, l'Assemblea di tutti i balneari si dovrà pronunciare per l'approvazione finale del piano di ristrutturazione completa da presentare all'Amministrazione.

RESTYLING DEL LUNGOMARE - "Confermo la piena collaborazione con il prefetto Vulpiani informandolo che nell'ultimo Consiglio Direttivo tenutosi l'11 novembre. Federbalneari ha manifestato un grande segno di maturità per il futuro restyling del lungomare di Roma, esprimendo una visione di ammodernamento e diversificazione dell’offerta balneare. Siamo sulla buona strada", commenta Papagni. 

"GIU' IL LUNGOMURO" - Il piano di restyling annunciato dal presidente di Federbalneari Papagni però non piace al presidente del PD nazionale e commissario del PD romano, Matteo Orfini, e il senatore e commissario del PD a Ostia, Stefano Esposito: "Rappresenta un maldestro tentativo di nascondere il fatto che il lungomuro è la più grande illegalità mai perpetrata sul litorale romano e di cui lui è sicuramente complice e probabilmente anche responsabile. Ribadiamo che la situazione di illegalità presente sul litorale non può essere risolta con l'apertura di qualche varco deciso dagli stessi che quel mare lo hanno chiuso per anni ".

"UN TRUCCO" - Secondo il Partito Democratico il progetto di Papagni "sarebbe l'ennesimo trucco per coprire l'illegalità" e chiedono al prefetto Vulpiani che venga immediatamente respinto: "L'unica strada che va praticata ad Ostia è l'abbattimento del lungomuro e il PD su questo aspetto non intende recedere di un millimetro. Ci aspettiamo che Vulpiani smentisca l'esistenza dell'accordo raccontato da Papagni e che la linea della legalità venga praticata con atti che vadano nel senso che era stato individuato dal sottoscritto e da Alfonso Sabella: abbattimento totale del lungomuro. Se qualcuno pensa che il PD ha smesso di vigilare su questo tema commette un grave errore", si legge in una nota congiunta.  .

Potrebbe interessarti

  • Morso del ragno violino, tutto quello che è bene sapere

  • Bonus idrico: cos'è e chi può usufruirne

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

  • Le migliori palestre con piscina a Monteverde

I più letti della settimana

  • La figlia non risponde al telefono da due giorni, chiamano i carabinieri e la trovano morta

  • Blindati della polizia alla scuola di via Cardinal Capranica: notte d'assedio, in mattinata lo sgombero

  • Incendio in via del Cappellaccio: in fiamme deposito di pneumatici, fumo nero tra Eur e Ostiense

  • A Roma per una visita medica, muore investita da camion. "Stava attraversando le strisce"

  • Incidente a San Giovanni: donna investita e uccisa da un camion

  • Condomini aspettano i ladri sul terrazzo, li bloccano nel palazzo e li consegnano alla polizia

Torna su
RomaToday è in caricamento