lunedì, 22 settembre 21℃


Ostia, ignora gli arresti domiciliari: trasferito presso la Casa Lavoro di Favignana

L'uomo è ora recluso nel carcere di "Regina Coeli" da dove sarà trasferito nel luogo di detenzione prescelto dal Giudice

Lorenzo Nicolini 17 aprile 2012

A Ostia, in via Guido Vincon, i carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno arrestato S.M. 56enne egiziano, in esecuzione di un ordine del Tribunale di Roma che dispone la "detenzione domiciliare per un anno", presso la Casa Lavoro di Favignana (TP), essendo stato riconosciuto di reati contro in patrimonio ossia truffa e rapina. L’uomo è ora recluso nel carcere di “Regina Coeli” da dove sarà trasferito nel luogo di detenzione prescelto dal Giudice. 

Annuncio promozionale

Ostia
arresti
moby

Commenti