OstiaToday

Ostia, movida: ritirate tre patenti e contravvenzioni per circa 6mila euro

Ondata di controlli alla circolazione stradale e controlli amministrativi agli esercizi pubblici da parte dei carabinieri della Capitale nei week end estivi sul litorale romano

Questo fine settimana i Carabinieri del Gruppo di Ostia hanno effettuato una intensa e capillare attività di controllo del territorio, al fine di prevenire e reprimere quei comportamenti che incidono sulla sicurezza degli utenti della strada soprattutto per evitare le stragi del sabato sera. E’ stato attuato un imponente piano di controllo preventivo su tutto il litorale di Ostia e sulle principali arterie che collegano Roma ad Ostia, ma anche nei pressi delle discoteche, dei pub e delle sale giochi. Circa ottanta militari sono stati impegnati per tutta la notte per contrastare anche lo spaccio di sostanze stupefacenti tra i giovani e le infrazioni al codice della strada connesse con l’abuso di alcool e con l’alta velocità. Il dispositivo messo in campo, composto da decine di pattuglie con i colori dell’Arma, affiancate da auto e moto con targhe di copertura e personale in borghese, ha permesso di ridurre notevolmente la percentuale di furti in abitazione o sulle autovetture e di assicurare alla giustizia molti soggetti, responsabili di tali reati.

I militari equipaggiati con gli autovelox, etilometro e drug-test, hanno controllato un centinaio di autovetture ed identificato circa 150 giovani, tre di questi di età compresa tra i 21 e i 25 anni, sono stati denunciati per guida sotto l’effetto di alcool, con conseguente ritiro delle rispettive patenti di guida ai sensi dell’art. 186 del  codice della strada.

Linea dura anche nei confronti dei topi d’auto e dei parcheggiatori abusivi che anche loro nelle ore serali e notturne invadono le vie di Ostia. Nel mirino dei militari sono finiti anche i chioschi notturni e venditori ambulanti di bibite e panini. I Carabinieri del Gruppo di Ostia unitamente agli ispettori dell’Ufficio Igiene della ASL Roma D, hanno effettuato dei controlli ed ispezioni ad alcune strutture, nonché ai venditori ambulanti di generi alimentari piazzati nei luoghi di maggior affluenza di giovani, rilevando a carico di 3 di quest’ultimi infrazioni di tipo igienico - sanitario e redigendo contestualmente verbali per complessivi 6000 euro. Nel corso dei controlli del personale militare sono stati riscontrati sette casi di lavoro nero, che sono stati denunciati all’Ispettorato del Lavoro di Roma per l’impiego di lavoratori dipendenti non risultanti dalle scritture o altra documentazione obbligatorie. I controlli sono stati estesi anche nelle pinete che circondano il litorale, dove i Carabinieri del Reggimento a cavallo unitamente a quelli della Stazione di Ostia hanno espletato un servizio di antiprostituzione, nonché di vigilanza e prevenzione contro gli incendi boschivi soprattutto all’interno della Pineta di Castel Fusano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Romanzo Criminale di Primavalle: le confessioni di Abbatino e "Accattone" risolvono 4 omicidi

  • Il monopolio di slot machine e scommesse del Re di Roma Nord, smantellato sodalizio dell'ex Banda della Magliana: 38 arresti

  • Salvatore Nicitra, il boss con la pensione d'invalidità: così l'ex della Banda della Magliana è diventato il re di Roma Nord

  • Manifestazione contro i vitalizi, Sardine in piazza e Lazio-Inter: bus deviati e strade chiuse nel week end

  • Amazon a Colleferro, ora è ufficiale. 500 posti di lavoro: ecco come candidarsi

  • Incidente in via Tiburtina, scontro tra camion e auto: morto un uomo. Grave il figlio

Torna su
RomaToday è in caricamento