OstiaToday

Ostia in lutto, è morto Gianluca Remondi: lo storico gestore dell'omonimo bar

Discendente della storica famiglia di torrefattori, Remondi è morto nel sonno all'età di 58 anni

Foto dal profilo Facebook del Caffè Remondi

Ostia piange la scomparsa di Gianluca Remondi, morto a 58 anni nella notte tra il 18 ed il 19 maggio, e proprietario dello storico ed omonimo bar in via Orazio dello Sbirro, all'incrocio con Corso Duca di Genova. 

Un malore improvviso lo ha portato via lasciando nel dolore la mamma, una figlia e il fratello Stefano con cui conduceva l'attività di torrefazione ereditata dalla famiglia, avviata nel lontano 1944. Il decesso sarebbe dipeso da un malore improvviso nel sonno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Centinaia i messaggi di cordoglio sui social. Nel pomeriggio di mercoledì 20 maggio saranno svolti i funerali presso la chiesa di Regina Pacis. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 13 contagi in 24 ore nel Lazio. "Preoccupazione per aeroporti e stazioni di Roma"

  • Coronavirus: nel Lazio per la prima volta il numero dei guariti supera quello dei positivi

  • Coronavirus, a Roma appena 2 nuovi contagi in 24 ore: sono 3055 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus, a Roma 3 nuovi casi in 24 ore: 3163 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus: 10 nuovi positivi nel Lazio, dal 3 giugno sorvegliati speciali stazioni ed aeroporti

  • Coronavirus, a Roma tre nuovi casi. Altri due nel resto del Lazio

Torna su
RomaToday è in caricamento