OstiaToday

Atletica, la RomaOstia si tinge d'argento

Il Comitato Organizzatore della Romaostia ha ricevuto dalla Federazione Internazionale di Atletica Leggera, uno dei riconoscimenti più prestigiosi per le gare di corsa su strada: la IAAF SILVER LABEL

“L’etichetta d’argento” è un riconoscimento molto significativo per tutte le organizzazioni di grandi eventi di corsa su strada e viene assegnata dopo aver valutati e riconosciuti una serie di requisiti che la gara possiede, nonché uno standard di servizi che deve offrire qualitativamente ai diversi soggetti coinvolti nell’evento: atleti amatori, atleti d’elite internazionale, accompagnatori, sponsor, giornalisti di tutto il mondo, spettatori che si trovano sul luogo dell’evento oppure a casa comodamente davanti alla televisione.In Italia la RomaOstia è l’unica mezzamaratona a potersi fregiare di questo riconoscimento, che finalmente conferma la manifestazione ideata dal patron Luciano Duchi come una delle gare di 21 chilometri e 97 metri più importanti al mondo ed in linea con gli standard qualitativi e tecnici delle altre grandi organizzazioni mondiali ed europee.

“Non nascondo che ricevere questo riconoscimento dalla IAAF era uno dei miei sogni nel cassetto legati alla RomaOstia” dichiara soddisfatto Luciano Duchi, “Da qualche anno eravamo ad un passo dall’ottenerlo ma in fase di valutazione venivamo purtroppo rimandati. Abbiamo sperato che alla RomaOstia venisse riconosciuto qualcosa che meritava non solo per l’aspetto esclusivamente legato al numero degli atleti classificati o alle undicimila iscrizioni, ma soprattutto come premio alla macchina organizzativa che in tutti i settori ha sempre ricercato e puntato al massimo del risultato. Mi sento in dovere di dedicare questo successo a tutte le persone che in trentotto edizioni hanno collaborato e cooperato con me per far crescere ed affermare la RomaOstia a livello nazionale e mettere le basi per una  concreta e lungimirante affermazione internazionale”.

“Da tempo alcuni dati statistici e tecnici della nostra manifestazione sono in linea con quelli delle grandi mezzemaratone nel mondo e di alcune tra le più prestigiose maratone” dice Laura Duchi, per il secondo anno coordinatrice generale dell’evento, “Se si prende la lista delle manifestazioni a cui viene riconosciuta dalla IAAF la Label, non abbiamo nulla da invidiare a nessuno. Sono le storie di atleti di ogni livello che affrontano la preparazione e poi la gara con stimoli forti, sacrifici e voglia di competere che ci spingono di anno in anno ad essere sempre migliori, noi che amiamo questo sport e lo pratichiamo, siamo tutti organizzatori ma anche appassionati di corsa. Da domani lavoreremo con un entusiasmo ancora maggiore, per poter onorare questo importante riconoscimento e dare vita ad un’edizione di successo”.

Potrebbe interessarti

  • Morso del ragno violino, tutto quello che è bene sapere

  • Imprenditrice cinese spende undici milioni di euro per una villa a due passi da Villa Borghese

  • Bonus idrico: cos'è e chi può usufruirne

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

I più letti della settimana

  • Condomini aspettano i ladri sul terrazzo, li bloccano nel palazzo e li consegnano alla polizia

  • Blindati della polizia alla scuola di via Cardinal Capranica: notte d'assedio, in mattinata lo sgombero

  • Roma, incendio in via Appia Nuova: brucia autodemolitore, alta colonna di fumo nero in cielo

  • A Roma per una visita medica, muore investita da camion. "Stava attraversando le strisce"

  • Cerveteri si prepara al Jova Beach Party: bagni vietati e stabilimenti chiusi in anticipo. Tutte le info

  • Fiocco viola e messaggi su schermi: Atac ricorda Sophia, figlia di un dipendente morta dopo una malattia

Torna su
RomaToday è in caricamento