Ostia: Marinelli passa a La Destra, Buontempo rilancia 'Ostia-Comune'

Il cambio politico del consigliere Pdl Riccardo Marinelli è stato formalizzato questa mattina in una conferenza insieme al presidente de La Destra Teodoro Buontempo. Che rilancia la "battaglia per Ostia-Comune"

Redazione 14 giugno 2012
2

Cambio di casacca per Riccardo Marinelli che passa dal Pdl al La Destra. Secondo Buontempo, presidente del partito, il giovane Consigliere Comunale ha lasciato il Popolo delle Libertà perché “la maggioranza del municipio è succube del Campidoglio e senza progettualità per questo territorio.
Dopo aver tentato di fare cambiare marcia - ha riferito Buontempo - il giovane consigliere ha deciso di venire ne La Destra ed io come presidente gli ho dato il benvenuto”.

Buontempo ha poi colto l'occasione per rilanciare la sua ‘battaglia per Ostia-Comune’: "Vogliamo rilanciare con forza battaglia per Ostia Comune - ha proseguito Buontempo, anche assessore regionale alla Casa -. Questa mattina era presente anche Roberto Gruppo, un cittadino di una famiglia storica di Ostia che darà vita a una serie di comitati quartiere e iniziative in tal senso.
Alemanno ha fatto una delibera per dare più autonomia a Ostia, ma in realtà i residenti sono stati presi in giro. Qui c'é bisogno che i cittadini incassino le tasse che versano e che si facciano investimenti seri sul territorio: non viene costruita una nuova via tra Roma e Ostia dal 1948, qui hanno portato solo case e pessima edilizia. Ostia è stata derubata delle sue spiagge - ha concluso -, ci sono potentati locali che la fanno da padrone e la politica è in ginocchio"

Annuncio promozionale

consiglio municipale

2 Commenti

Feed
  • Avatar di G DC

    G DC Tre o quattro anni fa posi a Buontempo la sua posizione sull'opportunità di Ostia comune. Cortesemente mi rispose, dicendomi che Ostia non poteva essere staccata da Roma. Vedo ora con piacere che ha cambiato idea.

    il 25 giugno del 2012
  • Avatar di berck

    berck Buontempo...il tuo tempo è passato ormai!

    il 18 giugno del 2012