martedì, 23 settembre 17℃


Maltempo nel XIII Municipio, l'Opposizione attacca: "Siamo alle solite"

Piove e l'entroterra del XIII Municipio si allaga. Più che a Ostia, Acilia o Infernetto sembra di stare a Venezia. L'assessore ai lavori pubblici effettua un sopralluogo nelle zone colpite

Lorenzo Nicolini 5 settembre 2012
2

Alla prima pioggia il Comune di Roma dichiara lo stato di allerta nel XIII Municipio e l'entroterra di Acilia, Ostia e Infernetto vive il suo primo allagamento, caratteristica dell’autunno-inverno di questa zona della Capitale. L'allarme è stato lanciato anche dalla Protezione civile del Campidoglio che ha diramato lo stato di allerta a tutte le strutture operative. La decisione è arrivata dopo l'avviso del Centro Funzionale del Dipartimento Nazionale sul rischio di forti precipitazioni su tutti i comuni del Lazio. Confermato, dunque, il dispositivo già predisposto dal Campidoglio con presidi di operatori comunali di Protezione civile e delle squadre del Volontariato in tutti i punti sensibili.

In particolare ad Ostia dove, secondo le previsioni, il maltempo potrebbe avere un'intensità più alta rispetto alle altre zone della città. Il dispositivo d'emergenza è scattato già nel week end e resterà in vigore fino alla cessata allerta. Richiamati alla massima attenzione e collaborazione in stato di emergenza tutti i settori operativi della Protezione civile: Ama, Dipartimento lavori pubblici, Atac, Roma Agenzia per la Mobilità, Servizio Giardini, Polizia Locale di Roma Capitale e Municipi. Una situzione che ha visto anche il XIII Municipio mobilitarsi in prima persona con i sopralluoghi, nelle zone colpite, dall'assessore del Pdl Amerigo Olive.
 
 
Un sopralluogo che però non soddisfa a pieno l'Opposizione. Da Sel del XIII Municipio avvertono: "Noi riteniamo la sicurezza idraulica la priorità per i quartieri del XIII Municipio, per questo vorremmo sapere da Municipio e Comune perché aldilà delle troppe parole non si sia mai fatto nulla se non dichiarare lo stato di allerta. Vorremmo poi sapere quali provvedimenti si intendano adottare per far si che i cittadini possano affrontare una stagione di piogge senza paure e senza danni". 
 
"Siamo alle solite, perché sono bastate due ore di pioggia per mettere in ginocchio un intero territorio. E di polizia municipale a fluidificare il traffico nemmeno a parlarne" tuona Angelo Paletta, presidente del Gruppo Consiliare UDC al Municipio Roma XIII.  Sono state numerose le chiamate ai Vigili del Fuoco da parte dei cittadini in difficoltà, le strade chiuse per allagamenti e i negozi sommersi dall'acqua, per non parlare delle chilometriche code di automobili in direzione Roma. "L'UDC - prosegue Paletta - aveva avvisato il presidente Vizzani e l'assessore Olive dei possibili effetti di una prevedibile pioggia a causa della mancata manutenzione dei tombini. Nulla è stato fatto in questi mesi, se non feste paesane, e gli effetti disastrosi dell'incuria si registrano puntualmente su tutto il Municipio".
 
Giulio Notturni, coordinatore romano giovani Cambiare davvero, spiega: “Dopo il nubifragio del 20 ottobre scorso che all’Infernetto costò la vita ad un cittadino cingalese, dove sono gli interventi promessi dall’amministrazione per la messa in sicurezza idrogeologica del quartiere? I cittadini del municipio XIII hanno avuto soltanto promesse e impegni non mantenuti. I canali non sono ancora stati ricalibrati, così come sarebbe dovuto avvenire in quartieri a forte rischio idraulico".
 
I problemi più grandi si sono verificati in tutto il XIII Municipio da Ostia ad Aclia, passando dall'Infernetto a Dragona: via Carlo Del Greco, via dell’Idroscalo, via Pasquini e via Mellano. E, ancora in via Maccari, via Catena, via Gargiulo, via Alaleona, via Olivieri, via Airoldi, via Parisotti e via Mazzuccato. Interventi anche in via Wolf Ferrari, all’Infernetto, nel tratto compreso tra via Cilea e via Lotti, in via dei Velieri, a Ostia, chiusa al traffico, sul lungomare e all’Idroscalo.
 

Annuncio promozionale

maltempo
moby

2 Commenti

Feed
  • Avatar anonimo di moira

    moira Siamo alle solite, piove e si deve andare per Roma con le pinne... fucile ed occhiali. Meglio scherzarci su, tanto a nessuno frega niente di noi!

    il 5 settembre del 2012
  • Avatar di claudio

    claudio Maltempo, strade allagate all'Infernetto e Acilia. "Non ci sono soldi"
    „Non avete visto Via E.Boezi all'infernetto..... è uno schifo, è la terza strada più importante in ordine di traffico dell' infernetto, ed è da "terzo mondo" , quando piove le autovetture spaccano una gomma ogni ora! ... AMMINISTRAZIONE COMUNALE.... VERGOGNATEVI!!!!!!!
    ALEMANNO VATTENE!!!! con tutta la tua cricca del XIII municipio:
    GIACOMO VIZZANI Presidente Municipio; Deleghe al Personale, Bilancio, Attività Produttive, Sicurezza, Cultura e Litorale.
    PALLOTTA RENZO Vice Presidente, Assessore alle Politiche dell'Urbanistica.
    OLIVE AMERIGO Assessore alle Politiche dei Lavori Pubblici, Mobilità, Polizia Urbana.
    INNOCENZI GIANCARLO Assessore alle Politiche Ambientali, Sport, Turismo.
    PACE LODOVICO Assessore alle Politiche dei Servizi Sociali, Emergenza Abitativa, Scuola.
    ... E POI VOLETE FARE IL WATERFRONT DI OSTIA.... MA FATE PRIMA LE COSE INDISPENSABILI!!!! RIDICOLI!!“

    il 5 settembre del 2012