OstiaToday

Manutenzione stradale flop: dopo le buche, i vigili fanno la guardia anche ai tombini. "Siamo amareggiati"

Il sindacato Cisl della Polizia Locale: "Chiediamo una risposta agli organi competenti che curano gli appalti per la manutenzione delle strade"

La manutenzione stradale del X Municipio è un flop. Ad Ostia e nell'entroterra sono otre 100 strade con il limite a 30 km/h, perché colabrodo, con gli agenti della Polizia Locale usati come 'transenne umane' per sorvegliare le buche non riparate e la ditta tampone, incaricata dal X Municipio, attiva solo in determinate fasce orarie. 

I caschi bianchi, però, ora non sono chiamati solamente a sorvegliare le voragini non riparate ma anche i tombini divelti o poco sicuri, come nel caso dell'Infernetto dove, in via Salorno, davanti a una delle due sedi della Scuola dell'Infanzia Mozart, una pattuglia del X Gruppo Mare ha dovuto tenere d'occhio il disservizio prima che la ditta incaricata dal Decimo transennasse la zona in attesa di un intervento ancora da programmare. 

"Tra i numerosi aggravi di compiti, che gravano sulla Polizia Locale del decimo Gruppo Mare, se ne aggiunge uno ulteriore: oltre al piantonamento delle buche e dei dissesti stradali, ora anche l'onere di presidiare tombini divelti e cornicioni pericolanti. Spesso il presidio si estende per ore, in attesa di trovare soluzioni che, in questo caso, non dipendono dalla gestione del Decimo Municipio ma dalle paludi burocratiche del Dipartimento romano che continua a discriminare Ostia rispetto ad altri Municipi in cui aziende di manutenzione operano correttamente", commentano a RomaToday i sindacalisti Raffaele Paciocca del RSU Cisl FP e Andrea Venanzoni dirigente del Cisl FP.

Roma: le buche con la città intorno

transenne-5

La Cisl esprime profonda amarezza per "questa deviazione operativa dai compiti tipici  e per le 'estenuanti veglie' a presidio. Tutto ciò è intollerabile e gravissimo, se si pensa anche al dispendio di risorse umane e di denaro pubblico".

Quindi, i due sindacalisti, aggiungono: "Siamo seriamente preoccupati per la sicurezza degli operanti e della cittadinanza stessa per la mancanza completa di manutenzione dei tombini collocati sulle carreggiate stradali. Chiediamo una risposta agli organi competenti che curano gli appalti per la manutenzione delle strade e soprattutto una celere risoluzione per queste atipiche incombenze che ricadono sulla polizia locale del x mare e vengono pagate, ingiustamente,dalla cittadinanza".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • “Ho preso il muro fratellì”, l’infrazione costa cara all’ex rapper, patente ritirata ed auto sequestrata

  • Omicidio suicidio a Roma: uccide la moglie e si spara dopo aver ferito il figlio

  • Coronavirus, a Roma 10 nuovi contagi: sono 3635 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma 15 nuovi contagiati: sono 3637 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma 9 nuovi contagi: sono quindi 3554 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma 8 nuovi contagiati in 24 ore: sono 3538 gli attuali casi positivi nel Lazio

Torna su
RomaToday è in caricamento