OstiaToday

Ostia, Gran Prix Acquabike: si accendono i motori

Al via l'ultima prova del Campionato Italiano di Moto d'Acqua. Appuntamento a Ostia il 17 e 18 settembre sul mare del litorale romano

Sarà ancora una volta il suggestivo lungomare di Ostia, con lo sfondo della distesa marina e la fresca aria estiva, a ospitare il Campionato Italiano di Moto d’Acqua 2011, giunto al suo decimo appuntamento e, proprio per questo motivo, ancora più imperdibile rispetto alle tappe precedenti. Il Grand Prix Ostia Aquabike, non solo prevederà le classiche categorie di Ski e Runaboat, ma anche il Campionato Italiano dedicato al Freestyle, riunendo in un unico evento due momenti fondamentali nel panorama dello sport acquatico del nostro Paese. Realizzato con il contributo di Roma Capitale, il Campionato Italiano di Moto d’Acqua prenderà il via giorno sabato 17 presso il 7° Cancello. I partecipanti giungeranno numerosi da tutta Italia già fin dal venerdì, dando il via a una vera e propria “invasione” del Villaggio Hospitality, che verrà realizzato all’interno dello stabilimento Seventh Gate di Ostia e comprenderà gazebi e motorhome, per accogliere al meglio piloti e pubblico. Gli iscritti potranno così contendersi gli ambiti premi nelle categorie previste dalla competizione: la Categoria Ski, che include le Ski F1, Ski F2, Ski Promo e Ski Open; la Categoria Runaboat, suddivisa in Runaboat F1, Runaboat F2, Runaboat Promo e Runaboat Open; mentre il Campionato di Freestyle vedrà i piloti concorrenti sfidarsi nelle categorie Pro ed Expert.

Chi saranno i nuovi Campioni d’Italia? Venite a scoprirlo nel week end a Ostia.Come recita un vecchio detto, però, l’importante non è vincere, ma partecipare. Soprattutto in questa occasione, dove il pubblico avrà la possibilità di assistere adeccezionali acrobazie acquatiche, tutte svolte nel rispetto della sicurezza delle persone e dell’ambiente, ma che lasciano comunque senza fiato. I mezzi utilizzati sono motorizzati con tecnologie di ultima generazione ed anche a Quattro Tempi, proprio per garantire un basso impatto ambientale e dare all’ecosistema marino il ruolo di protagonista in questa competizione unica nel suo genere. Ancora una volta la Federazione Italiana Motonautica si avvarrà della collaborazione della CSR Promotion, Comitato Organizzatore dell’evento, responsabile anche del Villaggio Hospitality e quindi dell’accoglienza di piloti e pubblico a terra. Insieme a loro, un importante contributo alla manifestazione è dato anche da alcune delle più importanti realtà e istituzioni territoriali e non solo, come la Capitaneria di Porto di Roma unitamente a tutte le forze dell’ordine, il Comune di Roma, il XIII Municipio, lo stabilimento balneare “Seventh Gate”.

 

Potrebbe interessarti

  • Morso del ragno violino, tutto quello che è bene sapere

  • Imprenditrice cinese spende undici milioni di euro per una villa a due passi da Villa Borghese

  • Bonus idrico: cos'è e chi può usufruirne

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

I più letti della settimana

  • Condomini aspettano i ladri sul terrazzo, li bloccano nel palazzo e li consegnano alla polizia

  • Blindati della polizia alla scuola di via Cardinal Capranica: notte d'assedio, in mattinata lo sgombero

  • Roma, incendio in via Appia Nuova: brucia autodemolitore, alta colonna di fumo nero in cielo

  • A Roma per una visita medica, muore investita da camion. "Stava attraversando le strisce"

  • Cerveteri si prepara al Jova Beach Party: bagni vietati e stabilimenti chiusi in anticipo. Tutte le info

  • Fiocco viola e messaggi su schermi: Atac ricorda Sophia, figlia di un dipendente morta dopo una malattia

Torna su
RomaToday è in caricamento