OstiaToday

Ostia: trascinò piccolo morto, mamma delfino riavvistata con nuovo nato. Le immagini

Cornelia, identificata grazie alle tacche e ai graffi presenti sulla pinna dorsale, il 5 luglio 2015 fu protagonista di un avvistamento molto singolare da parte dei ricercatori di Oceanomare Delphis Onlus

Foto di di Oceanomare Delphis Onlus

Una storia a lieto fine con protagonista Cornelia, la mamma delfino che divenne "famosa", mentre sosteneva e trascinava per diverse ore il corpo senza vita del suo piccolo (qui il video) è stata avvistata ad Ostia con il suo nuovo cucciolo.

A rendere noto l'avvistamento il team di ricercatori di Oceanomare Delphis Onlus (ODO), organizzazione non profit per lo studio e la conservazione dei cetacei nel bacino del Mediterraneo, che lo scorso 29 agosto ha realizzato, a poche miglia da Ostia, l'avvistamento di un delfino femmina della specie tursiope che nuotava insieme al suo piccolo neonato, con ancora visibili le pieghe fetali, all'interno di un gruppo di circa 15 individui.

Dall'analisi delle fotografie è emerso che la mamma delfino corrisponde proprio a Cornelia identificata grazie alle tacche e ai graffi presenti sulla pinna dorsale, e ad una riconoscibile cicatrice a forma di ‘X’ sulla parte posteriore del corpo, che il 5 luglio 2015 fu protagonista del singolare avvistamento.

"Riavvistare Cornelia a distanza di un anno con un nuovo piccolo è un dato particolarmente significativo, che non solo testimonia un grado di fedeltà al sito da parte di questi animali, ma evidenzia anche l’importanza dell’area di studio quale luogo di alimentazione, riproduzione e allevamento dei piccoli per una specie marina vulnerabile, inclusa nell’allegato II della Direttiva Habitat (92/43/CEE). Bisogna continuare a studiare la presenza e distribuzione del tursiope in questo territorio - afferma Daniela Silvia Pace, Presidente di ODO - attraverso la raccolta dei dati utili alla conoscenza della specie e all’implementazione delle misure di tutela previste dagli strumenti comunitari".

L’incontro con Cornelia e il suo neonato è avvenuto in uno dei 18 avvistamenti di tursiope effettuati dal team ODO tra gennaio e agosto 2016 nell’ambito del progetto Delfini Capitolini, che studia la presenza e distribuzione di questa specie lungo il litorale romano, nel tratto di mare prospicente Fiumicino, Ostia e Torvaianica, inclusa l'Area Marina Protettadelle Secche di Tor Paterno.  

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

Torna su
RomaToday è in caricamento