martedì, 02 settembre 19℃


Ostia, Alemanno prende la Bandiera Nera per il progetto Waterfront

Goletta verde boccia il mare del Lazio e assegna al sindaco Gianni Alemanno una delle due bandiere nere per il progetto del Waterfront di Ostia

Lorenzo Nicolini 9 luglio 2012

Il sindaco Gianni Alemanno ottiene la Bandiera Nera, con tanto di teschio, assegnatagli dalla Goletta Verde che boccia di fatto il mare del Lazio e soprattutto il progetto del Waterfront di Ostia. La seconda, invece, se l’aggiudica il Circeo. Andrea Gasparini, portavoce dei Verdi-Ecologisti del municipio XIII, e Nando Bonessio, presidente regionali dei Verdi, hanno detto la loro: "Rispetto ai dati diffusi da Goletta Verde, che indicano come diversi fossi, canali e fiumi del Lazio siano fortemente inquinati, crediamo che l’unica risposta credibile che l’amministrazione pubblica debba dare sia impegnarsi immediatamente per il disinquinamento di questi corsi d’acqua, in modo da migliorare anche la qualità delle acque del Mar Tirreno".

Annuncio promozionale

"Per quanto riguarda il mare di Roma - proseguono gli esponenti Ecologisti - invece di parlare di progetti di Waterfront, ennesima scusa per cementificare ulteriormente la costa e perseguire un modello di sviluppo ormai obsoleto e fallimentare, si metta in campo un provvedimento rivoluzionario nella sua semplicità, in grado di attirare turisti e rispettare i diritti dei bagnanti, ovvero garantire l’accesso gratuito al mare e liberare la costa dalle strutture in cemento". "A tale proposito - concludono Bonessio e Gasparini - se non sarà il Comune di Roma ad intervenire, saranno i cittadini romani a chiedere a gran voce la liberazione della propria costa, sottoscrivendo i referendum proposti dal Comitato RomaSiMuove, in particolare quello sul Mare Libero".

Ostia
moby
waterfront

Commenti