OstiaToday

"Se non paghi ti rompiamo l'auto": minacciata da due parcheggiatori abusivi

La vittima non ha ceduto al ricatto e ha chiesto aiuto ad una pattuglia di carabinieri in transito proprio in quel momento

Hanno chiesto con insistenza soldi e, al rifiuto della possibile "cliente", l'hanno minacciata. A mettere fine all'angheria subita i carabinieri di Ostia che hanno arrestato due parcheggiatori abusivi sul lungomare Americo Vespucci di Ostia, davanti uno stabilimento. 

I due, poco prima, avevano minacciato di danneggiare l'auto di una donna qualora questa non avesse corrisposto l'offerta per il loro servizio. 

La vittima non ha ceduto al ricatto e ha chiesto aiuto ad una pattuglia di carabinieri in transito proprio in quel momento. I militari sono intervenuti riuscendo a fermare i malfattori che, nel frattempo, stavano tentando di dileguarsi.

Per i parcheggiatori abusivi - un 51enne e un 44enne entrambi senza fissa dimora - sono scattate le manette ai polsi con l'accusa di tentata estorsione in concorso.


 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Detenuto evaso a Roma, Vincenzo Sigigliano preso dopo 6 giorni di latitanza: era da una parente

  • Alessio Terlizzi morto in un incidente a Castel Fusano, al vaglio la dinamica del sinistro

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

  • Metro A chiusa ad agosto, terza fase dei lavori: niente treni tra Termini e Battistini

Torna su
RomaToday è in caricamento