OstiaToday

Sel XIII Municipio: "No a smantellamento centro anti-mobbing della ASL RM D"

La direttrice FF Asl Rmd prima di andare via cancella il centro anti mobbing. Sel presenta interrogazione regionale: "Disconosciuto il diritto alla salute dei cittadini"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

La scomparsa del Centro per la Rilevazione del danno Mobbing, che ha sede a Casal Bernocchi, dall'atto di autonomia aziendale della ASL RM D, che la direttrice facente funzione ha consegnato solo due giorni prima di essere sostituita dal commissario, costituisce di fatto un danno grave per tutta la comunità, cancellando una importante struttura che dal 2007 aiuta le persone soggette a stress e a patologie derivanti dal mobbing, particolarmente frequenti in questi ultimi anni di crisi e di aggressione ai diritti dei lavoratori.

I consiglieri regionali di SEL, Zaratti e Nieri, che avevano presentato lo scorso anno una mozione in cui si chiedeva il riconoscimento e il rafforzamento
del Centro
, hanno oggi presentato una interrogazione alla Presidente Polverini per chiedere il ripristino del Centro e di altre aree soppresse. La cancellazione del Centro Anti Mobbing è atto che non esitiamo a definire odioso e dannoso, figlio della politica dei ceti sociali e politici che
vogliono far pagare la crisi ai cittadini ignorando anche il diritto alla salute.

I più letti
Torna su
RomaToday è in caricamento