homemenulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Ostia Today

Ronde e video sui social: ad Acilia e Dragona così ci si difende dai ladri

Dopo il video diffuso lo scorso sabato, il web si mobilita per la caccia al ladro. E nel frattempo comitati di quartiere e residenti si mobilitano nel 'Controllo del vicinato'

A Dragona e Acilia è guerra contro i ladri. I residenti, tra video diffusi sui social network e riunioni di quartiere, solidarizzano tra loro. Una difesa 2.0, che negli ultimi giorni sta avendo un boom. Sabato scorso il primo video messo su Facebook nel quale si vedeva chiaramente un malintenzionato scavalcare il muro di una villetta di via Donato Bartolomeo

Un furto, sventato, ripreso in diretta e messo on line della proprietaria di casa. Il coraggio della donna ha genarato un effetto domino e così sono comparsi altri video.

Il secondo riprende una pezzo di strada di via Cremosano. E' la notte tra venerdì e sabato. L'orologio segna l'una e ventiquatto. Cinque individui a volto scoperto passano tra le auto, ne notano una e successivamente la rubano.

Il terzo è stato diffuso oggi. L'orario è sempre quello, poco dopo l'una e venti. Un ladro, felpa con cappuccio e volto travisato, parcheggia la sua jeep davanti alla cancellata di una villa, si guarda intorno, si avvicina alla casa e con un doppio salto da una rapida occhiata all'interno. Il sopralluogo, evidentemente, non va a buon fine perché il malfattore risale in auto ingrana la marcia e se ne va.

Le immagini sono state acquisite dalle forze dell'ordine che stanno indagando. Nel frattempo i residenti hanno paura e si organizzano. Sabato nel casale 'Raggio di sole' in via di Monte Cugno 10, ad Acilia Monti di San Paolo, si è svolto un incontro sulla sicurezza dal titolo 'Controllo del vicinato'.

Ad organizzare il convegno il Comitato di quartiere Acilia centro sud Monti di San Paolo. Si è parlato di prevenzione. Tanti a gran voce chiedono le ronde di quartiere. Un modo in più per difendersi dai furti. 

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Allegati

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (4)

  • Le ronde per essere effettuate devono essere autorizzate dai prefetti. Di quanto ne sappia, in tutto il territorio nazionale, non risulta esserne stata autorizzata nessuna. Lì dove arbitrariamente sono state fatte si sono eclissate dopo pochi giorni, dovuto al fatto che le persone prese dalla loro quotidianità e impegni desistono poco dopo. Il CONTROLLO DEL VICINATO è altra cosa.

  • Sono Ezio Pietrosanti presidente del C.d.Q. Acilia centro sud Monti di San Paolo che ha organizzato l'evento di sabato scorso. Nel leggere l'articolo si evidenzia la scarsa conoscenza del redattore di cosa sia l'iniziativa CONTROLLO DEL VICINATO. EVIDENZIAMO CHE NON SI TRATTA ASSOLUTAMENTE DI RONDE ma, succintamente, di un presidio del territorio con un passaparola/comunicazione sui social. Chi ne fa parte deve obbligatoriamente aver partecipato agli incontri, del tutto gratuiti, che stiamo organizzando sul territorio. Pertanto si chiede all'estensore dell'articolo di essere più preciso nel dare notizie che potrà richiedere al nostro comitato di quartiere verificando i contatti sul sito www.cdqaciliacs.it.

    • Gentile Presidente le persone oneste appoggiano la vostra iniziativa, anche SE FOSSERO RONDE saremmo comunque con voi, anzi forse sarebbe ora di iniziare a farle le ronde visto il menefreghismo delle istituzioni che condannano a pene irrisorie coloro che compiono reati!!

      • Sono d'accordo Serpico! Ê arrivata davvero l'ora.. Non se ne po più!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Omicidio a Velletri: killer uccide pizzaiolo fuori dal suo locale

  • Politica

    L'estate di Atac tra guasti e attese bibliche. Gli autisti ai passeggeri: "Non prendetevela con noi"

  • Cronaca

    Stuprano donna al settimo mese di gravidanza in una scuola, arrestati

  • Politica

    Rifiuti, Roma scivola verso l'emergenza. E l'11 e 12 luglio sarà sciopero 'doppio'

I più letti della settimana

  • Weekend a Roma: gli eventi del 25 e 26 giugno

  • La truffa della calamita: così commercianti riducono del 92% il consumo di energia

  • Da Minenna alla Danese, prende forma la giunta Raggi

  • TeverEstate addio, niente gazebo sul fiume: "Perso un milione di euro"

  • Magliana, Panda precipita dal cavalcavia: 4 ventenni in codice rosso

  • Da Labaro a Valle Muricana domenica senz'acqua: arrivano le autobotti

Torna su
RomaToday è in caricamento