Acilia, il gasolio costa troppo: ne rubano 30 litri da un trattore

Nell'ambito dei controlli notturni, i carabinieri della locale Stazione hanno arrestato tre persone, con l'accusa di "furto aggravato in concorso". Il gasolio è stato restituito al legittimo proprietario

Lorenzo Nicolini10 maggio 2012

 

Erano le 3:00 circa di questa notte quando, nel corso di un controllo in località Dragona, i carabinieri hanno intimato l’alt ad una Renault Clio con a bordo tre persone. Fingendo una distrazione, il conducente del mezzo ha omesso di fermarsi ed ha continuato la marcia in via Carlo Casini. I militari, quindi, si sono messi all’inseguimento raggiungendo e bloccando l’auto pochi metri più avanti.

C.G., C.E. e I.S. tutti romani di età compresa tra i 24 e i 28 anni, dal primo istante hanno manifestato un atteggiamento sospetto. I carabinieri hanno voluto vederci chiaro, infatti, poco dopo, con la collaborazione della centrale operativa hanno appreso che due di essi, erano gravati da svariati pregiudizi penali e di polizia. A questo punto è scattata la perquisizione del mezzo, all’interno del quale hanno rinvenuto una tanica da 30 litri, piena di gasolio e alcuni tubi in gomma.

Annuncio promozionale

Anche in questo caso, i tre hanno fornito risposte contrastanti sulla provenienza del materiale rinvenuto e, solo quando hanno capito di essere stati scoperti, hanno confessato di aver rubato quel carburante dal serbatoio di un mezzo agricolo parcheggiato nelle campagne adiacenti. I tre giovani sono stati arrestati mentre il gasolio è stato restituito al legittimo proprietario.

Acilia
furti

Commenti