OstiaToday

Tratta Roma-Lido: 150mila euro per i furti di rame

Ancora furti di rame lungo la ferrovia Roma-Lido. Con il terzo episodio i danni causati dai furti ammontano a 150mila euro. Per circa 5 ore i tecnici hanno lavorato per ripristinare il regolare servizio

Centocinquantamila euro di danni causati dai ladri di rame. E' il bilancio dei tre furti di parte degli apparati di linea avvenuti in dieci giorni lungo la linea Roma-Lido, in particolare tra le stazioni di Tor di Valle e Acilia. Per questo Atac spa sta studiando la sostituzione delle trecce di rame con materiale meno pregiato e quindi di nessun interesse per eventuali ladri. L'ultimo episodio in ordine di tempo è avvenuto questa mattina tra le stazioni di Casal Bernocchi e Acilia poco prima delle 8. 

La sicurezza del servizio non è stata mai messa in discussione perché in questi casi i sistemi di circolazione consentono comunque la marcia dei treni, rallentando solo nella tratta interessata. Ma appena i sistemi automatici hanno rilevato l'anomalia sono scattati immediatamente i sistemi di sicurezza della linea e sono intervenuti i tecnici della manutenzione, che hanno lavorato ininterrottamente sino alle 12.30 circa per la sostituzione delle trecce rubate. Intorno alle 12.45, dopo i collaudi necessari, i tecnici hanno dato il via libera al ripristino della normale circolazione. Lo rende noto Agenzia per la Mobilità.

Il ripristino delle trecce di rame è un lavoro estremamente delicato e lungo perche' consiste in tre attivita': verificare metro per metro i danni riportati dalla linea e rimuovere le trecce di rame danneggiate; approntare e stendere le nuove trecce di rame lungo la linea senza interrompere il passaggio dei treni; verificare punto per punto il sistema di segnalamento dell'intera linea dopo la riparazione delle trecce di rame e dare il via alla circolazione regolare dei treni. Un lavoro complesso, anche perché occorre lavorare senza interrompere la circolazione dei treni al fine di ridurre il disagio ai viaggiatori. Complessivamente, durante la perturbazione provocata dal furto delle trecce di rame, gli operatori Atac hanno contenuto i ritardi nell'arco di 5/10 minuti, riuscendo comunque a garantire tutte le corse.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Incidente sul Raccordo Anulare: morto giovane agente immobiliare

  • Metro A, nuova fase dei lavori: per 6 giorni stop tra San Giovanni e Ottaviano

  • Ferragosto a Roma: gli eventi del 15 agosto per chi rimane o si trova in città

  • Donna trovata morta nei boschi: era a Fiumicino per il matrimonio della figlia

Torna su
RomaToday è in caricamento