OstiaToday

Parco Arcobaleno ad Acilia: i cittadini contro il servizio giardini del municipio

In una nota il servizio giardini fa sapere che il parco “è regolarmente mantenuto”. Il comitato Acilia Sud però non ci sta e con una serie di foto denuncia lo stato di degrado dell'intera area verde

parco_arcobaleno_acilia_4Si accende la polemica sullo stato del Parco Arcobaleno di Acilia. Dopo la nota in cui il servizio Giardini del XIII municipio, rispondendo alle proteste dei cittadini, ha definito testualemente “regolarmente mantenuto” il parco, il comitato Acilia Sud 2000 passa nuovamente all'attacco documentando, con tanto di foto, lo stato di degrado in cui versa l'area.

“Tre interventi nell’arco di 10 mesi (luglio 2008, ottobre 2008 e gennaio 2009)”, spiegano dal Comitato “non possono definirsi “regolare” manutenzione in quanto ben al di sotto delle soglia di igiene e vivibilità. Si rammenta, tra l’altro, che l’ultimo intervento di gennaio è stato svolto con grave negligenza da parte degli operatori, i quali hanno causato diversi danni, tempestivamente fotografati e segnalati”.

A non andare giù ai cittadini è anche la giustificazione realtiva alla presenza nell'area di cittadini rom. “Gli interventi di sgombero dei nomadi nulla hanno a che fare” continua la protesta del comitato, “con la regolare pulizia delle aree verdi, ad oggi del tutto inaccessibili dai cittadini del quartiere, come evidente dalle foto allegate. Non è ammissibile che il Servizio Giardini non abbia cura di ripulire i cestini stracolmi, di rimuovere gli alberelli morti, di potare i rami del vialetto del Parco Arcobaleno (e non Parco Primavera come dice il servizio giardini) ormai ad altezza bambino”.
parco_arcobaleno_acilia_6 parco_arcobaleno_acilia_3
Nella propria protesta il Comitato Acilia Sud ci segnala che “sulle Palme morte di via Saponara, sta ormai crescendo l'erba . Eppure ci sono norme molto severe per lo smaltimento delle palme che contengono nel tronco le larve di punteruolo rosso. Nessun intervento però è avvenuto”.
 
Anche nei pressi della Scuola Materna Mirò permane il gravissimo degrado più volte denunciato, anche dai genitori dei bambini .
 
“Nessuna cura è stata prestata agli alberi del quartiere. La promessa di potatura delle piante sulla strada all'interno del parco è rimasta una delle tante promesse non mantenute. Gli alberi non sono curati e controllati. Molti sono malati. Non a caso il nubifragio di ieri poteva provocare una tragedia” come documentato anche nella foto

Il comitato Acilia sud rinnova l'invito al Sindaco di Roma, al sindaco Alemanno ed al Presidente del XIII Municipio On.le Vizzani a venire sul territorio per rendersi conto delle cose che stiamo denunciando, e che abbiamo denunciato da tempo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tor Bella Monaca, stroncata la piazza di spaccio del Principe: fruttava 200mila euro al mese

  • O' Principe di Tor Bella Monaca, spaccio h24 e vita in stile Gomorra: così la palazzina è diventata il suo fortino

  • Vede i ladri in casa dalle immagini video, arrestati dalla polizia fra gli applausi dei residenti

  • Spari a corso Francia: ladri di Rolex si schiantano contro auto della polizia dopo inseguimento

  • Terremoto a Roma: scossa ai Castelli Romani avvertita nella Capitale

  • Tragedia sulla Tuscolana: accusa malore nel negozio e muore

Torna su
RomaToday è in caricamento