martedì, 30 settembre 20℃


Acilia, spacciavano cocaina e hashish: arrestati due 26enni

I carabinieri della Stazione di Acilia con la collaborazione dei colleghi della Compagnia di Intervento Operativo del 6° Battaglione Carabinieri Toscana, hanno arrestato due pusher

Lorenzo Nicolini 31 maggio 2012

Questa notte in via di Acilia, angolo con via Mondaini i carabinieri hanno arrestato due pusher. Erano le 3:00 circa quando i militari hanno notato i due ragazzi intenti a confabulare tra loro sul margine della strada. L’ora insolita e l’atteggiamento sospetto ha incuriosito i militari i quali, per vederci chiaro li hanno perquisiti. I loro sospetti son risultati fondati in quanto, nel corso della perquisizione, i due sono stati trovati in possesso di 3 involucri di cocaina e 2 di hashish, per un peso complessivo di circa 50 grammi.

Annuncio promozionale

Subito dopo, presso l’abitazione di uno di essi, i carabinieri hanno rinvenuto ulteriori 20 grammi di hashish e tutto l’occorrente per pesare e confezionare la droga. P.F. pregiudicato residente in via Padre Salvatori Lilli e V.G. residente in via Antonio Calderara, entrambi 26enni, sono stati arrestati con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nell’ambito dell’attività antidroga, i carabinieri hanno segnalato all’Autorità Prefettizia un terzo giovane quale assuntore di sostanze stupefacenti.

Acilia
arresti
moby
pusher

Commenti