OstiaToday

Ostia, accordo balneari-Comune: varchi al mare e siepi al posto del Lungomuro

Saranno 5 i varchi al mare che apriranno lunedì. L'assessore Sabella ha incontrato il presidente di Federbalneari Papagni: "Entro l'estate 2016. Al posto del muro sul Lungomare presto ci saranno le siepi"

Il Comune di Roma e i balneari di Ostia hanno trovato un accordo. Da parte dei proprietari e dei gestori degli stabilimenti del mare di Roma c'è disponibilità ad aprire cinque varchi per il libero accesso al mare entro lunedì. Lo ha annunciato l'assessore alla Legalità e delegato al litorale Alfonso Sabella nel corso di un sopralluogo, insieme al presidente di Federbalneari Renato Papagni, sul lungomare di Ostia, che gli ha fatto eco: "Lunedì daremo comunicazione dell'apertura dei varchi. Due sono già aperti". 

DOVE SI APRIRANNO I VARCHI - Gli stabilimenti dove verranno aperti i varchi sono La Vela, L'Arca, Cotral, Zenith e Vecchia Pineta. Rimangono in stand-by il varco alla Nuova Pineta, che è di un'altra sigla sindacale (quella del Sib ndr), e il Maresole dove occorrerà fare un sopralluogo per verificare le modalità d'intervento. 

POCHI VANNO AL MARE GRATIS - Interpellato su quante persone, a suo parere, verranno gratis in spiaggia a Ostia, il presidente di Federbalneari ha risposto in maniera netta: "Sono pochissime ma poichè dobbiamo dare un segnale, ci siamo trovati d'accordo. Il cittadino preferisce passare dai nostri accessi, trova il bar, il giornale, una bella ragazza che gli fa accoglienza. Ma perchè deve passare dal varco?".

CHIUSO VARCO ALLA ROTONDA - Nel frattempo uno dei varchi a mare aperti martedì scorso allo stabilimento La Rotonda è stato chiuso con delle transenne questa mattina dai gestori del lido. Un cartello indirizza l'utenza ad usare il passaggio principale dello stabilimento. Il Tar ieri ha però accolto la richiesta dei concessionari stabilendo una sospensiva al provvedimento di apertura del varchi a mare fino al 6 maggio.

SIEPI AL POSTO DEL MURO - Ma non solo varchi, si è parlato anche di Lungomuro. Entro l'estate 2016, infatti, ci saranno siepi al posto dei muretti di recinzione degli stabilimenti Ostia. "Qualche muretto verrà tolto già quest'estate - ha detto Sabella - l'obiettivo è togliere il Lungomuro che è la cosa che credo interessi di più ai cittadini: la possibilità di vedere il mare e poterne fruire. L'idea è quella delle siepi, ovviamente ci sarà anche qualche altra soluzione, non possiamo fare tutto omologato, speriamo di avere qualche punto con siepi molto basse, un giardino". "Qualche muretto verrà sostituito già quest'estate - ha concluso Papagni - stiamo valutando da dove iniziare"

Potrebbe interessarti

  • Imprenditrice cinese spende undici milioni di euro per una villa a due passi da Villa Borghese

  • Bonus idrico: cos'è e chi può usufruirne

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

  • Sos pancia gonfia, cause e rimedi per combatterla

I più letti della settimana

  • Condomini aspettano i ladri sul terrazzo, li bloccano nel palazzo e li consegnano alla polizia

  • Sciopero a Roma: mercoledì 24 luglio a rischio bus, metro e tram. Gli orari

  • Incidente a Primavalle: si ribalta con la Porsche e scappa lasciando donna agonizzante in auto

  • Blindati della polizia alla scuola di via Cardinal Capranica: notte d'assedio, in mattinata lo sgombero

  • Roma, incendio in via Appia Nuova: brucia autodemolitore, alta colonna di fumo nero in cielo

  • Metro A, nel week end chiude la tratta tra Colli Albani e Anagnina

Torna su
RomaToday è in caricamento