domenica, 23 novembre 17℃


Ostia: accoltella il convivente della mamma. Arrestato

I carabinieri del litorale romano mettono in stato di fermo un 26enne per tentato omicidio. L'uomo dopo una lite nel cortile condominiale ha preso un coltello da cucina colpendo il compagno della madre alle braccia. Ricoverato all'ospedale Grassi

Redazione 13 maggio 2012

Non approvava la relazione della madre con un altro uomo. Questo, secondo le prime ricostruzioni delle forze dell'ordine, il movente che avrebbe portato un 26enne di Ostia a colpire con un coltello da cucina il compagno della madre durante una lite nel cortile condominiale, ferendolo in modo non grave. L'aggressore è stato arrestato dai carabinieri della Compagnia di Ostia per tentato omicidio, secondo quanto si apprende. L'episodio è avvenuto intorno alle 9.30 in via Martinica, ad Ostia. La vittima, che ha 55 anni, ha riportato ferite alle braccia, in particolare ad un polso, ed è ricoverato all'ospedale Grassi. Secondo la prima ricostruzione, il ragazzo non approvava la relazione della madre con l'uomo. (Fonte Ansa).
 

Annuncio promozionale

Ostia
accoltellamenti
lite

Commenti